I principali cambiamenti del cane dopo i 10 anni di età

Di:
tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

L'invecchiamento costituisce una fase delicata nella vita dei nostri amici a quattro zampe. Quando il cane supera i 10 anni di età e diventa quindi anziano, molteplici sono gli accorgimenti che è possibile adottare per fargli vivere con serenità anche questo periodo della sua vita. Nella seguente guida indicheremo i principali cambiamenti del cane nelle abitudini e nella salute dopo i 10 anni di età. Vediamo insieme quali sono.

26

Diventa meno attivo

Con il passare degli anni, i cani diventano meno attivi e si impigriscono: ciò comporta movimenti e perdita del tenore muscolare. Il cane anziano va pertanto sollecitato all'esercizio fisico, anche se in maniera più blanda rispetto ai periodi di piena forza fisica per evitare di affaticarlo. Ciò che appare fondamentale è però stimolare il cane a muoversi, in modo da aiutarlo a mantenere i muscoli in vigore.

36

Aumenta l'appetito

I cani anziani tendono ad ingrassare a causa della minore attività fisica accompagnata da una sempre maggiore appetenza. Uno dei principali cambiamenti nel cane dopo i 10 anni di età riguarda proprio l'appetito. È bene pertanto controllare l'alimentazione e seguire i consigli del veterinario, che vi indicherà il cibo migliore per le esigenze del vostro amico a quattro zampe.

Continua la lettura
46

Ha problemi di igiene orale

Altro cambiamento del cane passati i 10 anni di età riguarda l'igiene orale. Spesso insorgono problemi di igiene orale, di tartaro o di gengiviti. Ciò è assolutamente naturale ed è connesso al decorso, inevitabile, degli anni. Si consiglia a tal fine di utilizzare prodotti specifici per tenere puliti i denti, seguendo le prescrizioni del proprio veterinario.

56

Ha un declino delle facoltà mentali

L'invecchiamento porta inesorabilmente ad un rallentamento delle attività psicomotorie. Con l'avanzare dell'età, comincia un declino progressivo delle facoltà mentali legate in genere alla perdita della memoria di breve termine. Ciò conduce ad una perdita dell'orientamento, alla difficoltà di coordinamento e a frequenti amnesie. In tali casi si consiglia di non perdere mai la pazienza e la voglia di farlo giocare, per invogliarlo ad avere motivazioni e a non sentirsi frustrato.

66

Il pelo comincia a cadere

Un altro cambiamento visibile del cane dopo i 10 anni di età riguarda il pelo, che comincia a cadere e a diventare bianco. Con il passare del tempo, possono comparire tumori benigni, la pelle tende a diventare più delicata, le unghie si allungano progressivamente. È bene curare costantemente il cane e dimostrare allo stesso che l'affetto è rimasto invariato, nonostante i tanti cambiamenti fisici e caratteriali.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Cani

Le principali difficoltà da superare appena prendi un cane

Come recita il celebre detto, "il cane è il migliore amico dell'uomo". Nulla di più vero, le sensazioni e le emozioni che la presenza di un cane e dei suoi comportamenti possono far scaturire sono qualcosa di difficilmente descrivibile a parole. I cani,...
Cani

Come calcolare l'età dei cani in base alla taglia

Da molto tempo i cani fanno parte della vita degli uomini. Sono stati ritrovati resti fossili di un cane all'interno di uno stanziamento umano risalenti a circa 12.000 anni fa. Negli ultimi anni sono sempre più numerose le famiglie che adottano un cane....
Cani

5 segnali dell’invecchiamento del tuo cane

Come le persone anche i cani cambiano mentre invecchiano. Solo i padroni, che gli sono vicini e li conoscono meglio si potranno rendere conto di questi cambiamenti dovuti all'età. Ad una certa età il tuo cane sarà meno attivo e quindi potrà necessitare...
Cani

5 consigli per gestire la vecchiaia del cane

La speranza di vita media di un cane è di 8 anni. Questa aspettativa è pero fortemente influenzata da fattori quali la razza, la taglia e lo stile di vita condotto dall'animale nel corso della sua esistenza. Oggi, grazie ai progressi della Scienza e...
Cani

Le principali razze di cani di grande taglia

Numerose sono le razze di cani presenti al mondo, ovviamente ognuno sceglie il suo amico a quattro zampe a seconda delle proprie esigenze. C'è il cane da caccia, il cane da compagnia, da guardia, da pascolo, quello di piccola taglia, di taglia medie...
Cani

Le principali razze di cani di piccola taglia

Se abbiamo deciso di introdurre in casa un cane ma preferiamo quello di piccola taglia, è importante documentarci sui vari esemplari, conoscendo le principali razze con queste caratteristiche. Nel mondo ce ne sono tantissimi, ed alcuni vengono allevati...
Cani

Cane depresso: come riconoscere i sintomi e cosa fare

I cani sono degli animali dal temperamento forte e deciso. Ma delle volte possono cadere in uno stato profondo di tristezza. Le cause scatenanti possono essere molte e legate a cambiamenti. Uno dei più frequenti viene attribuito a un eventuale trasloco....
Cani

5 segnali che il tuo cane sta invecchiando

Il cane è il migliore amico dell'uomo e come tale merita di essere trattato. Oltre ad avere bisogno di cibo e di acqua, il cane ha la necessità di essere accudito e coccolato, in modo che sia sempre felice. In questa guida ti indico 5 segnali molto...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.