I rettili più pericolosi al mondo

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Studiare gli animali è un qualcosa di molto bello e di molto divertente. Tra i vari animali, ce ne sono alcuni molto belli ed affascinanti che spesso vengono sottovalutati, ad esempio i rettili. Molti dei rettili che ci sono in natura sono estremamente pericolosi per l' essere umano ed in diversi casi si sono dimostrati degli animali letali. In questa guida vedremo i rettili più pericolosi al mondo.

26

Cobra reale

Al primo posto tra i rettili più pericolosi al mondo vi è sicuramente il cobra reale, un serpente molto lungo ed estremamente velenoso. Il morso di questo serpente è in grado di uccidere un piccolo elefante, inoltre, numerose sono le persone che sono state uccise da questo rettile. Il serpente ha un colore che varia dal giallo al marrone e sulla parte posteriore della sua testa sono presenti numerose squame. Il cobra reale è un serpente presente sia in India sia in Cina ed i suoi habitat ideali sono i luoghi umidi, ad esempio è possibile trovare il cobra reale vicino ai fiumi o vicino a delle sorgenti di acqua.

36

Vipera gabonica

Questa vipera estremamente pericolosa è anche conosciuta con l' appellativo di:"La morte vestita a festa" per via della sua particolare colorazione. La vipera in questione, può raggiungere una lunghezza di ben due metri ed un peso che si aggira intorno agli 11 kg. La vipera che generalmente si nutre di piccoli mammiferi e di uccelli, ha un morso molto doloroso che in diversi casi si è dimostrato letale per l' essere umano. Contro il morso di questo rettile, esiste un antidoto molto potente che deve essere iniettato direttamente in vena nel minor tempo possibile.

Continua la lettura
46

Coccodrillo marino

Il coccodrillo marino è un predatore spietato ed è presente in Australia, in Melanesia ed in Indocina. Questo rettile, può arrivare facilmente ai 7 metri di lunghezza e il peso di un esemplare adulto, generalmente non è mai inferiore ai mille kg. Numerose sono state anche le persone attaccate da questo rettile molto feroce e nella maggior parte dei casi, l' incontro con questo rettile è risultato letale.

56

Mamba nero

Il mamba nero è uno dei serpenti più pericolosi al mondo, ha un colore olivastro ed è un animale molto agile che può raggiungere facilmente la velocità di 20 km/h, proprio per questo è anche considerato il serpente più veloce del mondo. Nonostante il mamba nero sia un serpente molto riservato, se viene calpestato o se viene infastidito dall' uomo, può diventare estremamente aggressivo ed il suo morso si rivela letale.

66

Anaconda

Infine, troviamo l' anaconda un serpente che a differenza degli altri uccide la sua preda soffocandola. Questo serpente vive nelle zone umide dell' America meridionale e può raggiungere facilmente il peso di 90-100 kg e la lunghezza di 8 metri. L' anaconda può diventare molto aggressiva se viene infastidita dall' essere umano300, inoltre, questo serpente dimostra una straordinaria agilità quando è nell' acqua.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Rettili e Anfibi

I principali rettili innocui

Una delle specie animali più interessanti è indubbiamente quella dei rettili che racchiude una varietà molto ampia di specie animali. Non si tratta di una cqtegoria particolarmente amata dalla maggior parte delle persone in quanto i rettili sono spesso...
Rettili e Anfibi

Come distinguere una vipera da un altro serpente

Con l'arrivo della bella stagione sono in tanti ad organizzare qualche escursione in campagna. Stare a contatto con la natura migliora l'umore e regala momenti di relax. Durante queste gite, tuttavia, potremmo andare incontro ad alcuni pericoli. La presenza...
Rettili e Anfibi

Come distinguere un orbettino da un serpente

L'orbettino è un piccolo rettile che ti sarà sicuramente capitato di incontrare durante una passeggiata in campagna e forse anche nel giardino di casa tua! Purtroppo, pur essendo un animale completamente innocuo per l'uomo, viene spesso confuso con...
Rettili e Anfibi

Tutto sul cobra

Il cobra è un serpente appartenente alla famiglia degli Elapidae, è diffuso principalmente nel sud est Asiatico e in India. Si tratta di un serpente estremamente feroce e aggressivo, capace di uccidere qualsiasi essere vivente in pochi minuti, con un...
Rettili e Anfibi

Rettili e condominio: la corretta coabitazione

Oggi sono sempre di più le persone che scelgono di adottare un rettile come animale domestico; tra questi primeggiano tartarughe, iguane, scorpioni, ragni e persino serpenti. Questi animali, però, essendo alcuni anche pericolosi per gli esseri umani,...
Rettili e Anfibi

Serpente domestico, come prendersene cura

Il serpente è un animale impegnativo da tenere in casa, sia per la cura sia per quanto riguarda la questione economica, più di quanto si possa immaginare. Importantissima è la scelta del serpente, perché non possono essere allevati tutti allo stesso...
Rettili e Anfibi

Come tenere un serpente in casa

Se siamo degli amanti degli animale e ci piacerebbe allevare un serpente in casa, per prima cosa dovremo essere sicuri di riuscire a prenderci sempre cura di lui, in modo da farlo crescere sempre in perfetta forma. Per riuscirci dovremo ricercare delle...
Rettili e Anfibi

Come difendersi dai serpenti

Con l'arrivo della bella stagione purtroppo aumentano anche i cosiddetti incidenti estivi, fra cui quelli che maggiormente ci spaventano sono le punture di insetti e i morsi di rettili. Tra passeggiate in montagna e giochi all'aria aperta, la possibilità...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.