Idee per fare un albero di Natale a prova di cane

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Se in casa abbiamo un cane, è importante quando posizioniamo l'albero di Natale, usare tutte le precauzioni necessarie per evitare che l'odore di fresco e di selvatico possa attrarre il suo olfatto, e quindi farlo scambiare per il luogo dove espletare i bisogni. Questa è la prima precauzione, ma seguendo i passi successivi, troveremo alcune idee per fare un albero di Natale a prova di cane.

26

Ancorare l'albero su una base stabile

Per evitare che il cane arrampicandosi sull'albero possa azzannare qualche oggetto che lo attrae, è importante quindi ancorarlo su una base stabile, come ad esempio un vaso per le piante con all'interno del cemento, oppure fissarlo alla parete con dei tiranti in acciaio e nylon del tipo utilizzato per la pesca.

36

Addobbare l'albero dopo alcuni giorni

Un altro segreto che poi si rivela un'ottima idea per dissuadere il cane a giocare con l'albero, è di non addobbarlo subito; infatti, farlo dopo tre o quattro giorni, per l'animale non sarà più qualcosa di curioso come la prima volta che lo ha visto, e quasi se ne dimenticherà del tutto. Inoltre il consiglio è di procedere all'addobbo non in sua presenza, poiché potrebbe intendere che lo stiamo invitando a giocare.

Continua la lettura
46

Evitare oggetti luccicanti

L'albero di Natale com'è noto, si presenta ricco di luci e con addobbi luccicanti a cominciare dalle palline, e proprio in riferimento a queste ultime, l'dea è di sostituire quelle in vetro lucido con altre in plastica dal colore opaco, anche per evitare che cadendo si possano frantumare e ferire il cane, oppure azzannandole possa ferirsi alla bocca in caso di rottura.

56

Posizionare parti elettriche in alto

Un'idea per evitare che il nostro cane possa azzannare le parti elettriche che servono per illuminare l'albero di Natale, è di posizionarle in alto, compreso interruttori e cassette con carillon. In tal modo si garantisce la loro funzionalità, e si evita il rischio che il cane possa incorrere in pericolosissime e letali scosse, poiché i fili spelacchiati, potrebbero rappresentare un pericolo costante per i nostri bimbi.

66

Scegliere delle decorazioni in plastica

Nei passi precedenti di questa lista abbiamo accennato alle palline in plastica, da utilizzare come alternativa a quelle tradizionali in vetro. In quest'ultimo passo facciamo la stessa cosa, proponendo alcune valide idee alternative ad altri addobbi del tipo dolciumi, fili dorati, argentati e fiocchetti di stoffa. Scegliere dunque delle decorazioni in plastica per sostituirle tutte, è un modo semplice e funzionale per evitare che il cane possa tentare di azzannarle, e provocare danni strutturali all'albero o danneggiare se stesso.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Cani

10 regole per una casa a prova di cane

Il vostro nuovo proposito è quello di accogliere un nuovo arrivato ma non siete attrezzati in casa? Un cane è un ottimo compagno di vita che potrebbe facilmente tirarvi su il morale. Ma in questa guida analizzeremo in particolar modo come attrezzarvi...
Cani

Come arredare la propria casa a prova di cane

Chi non ama veramente gli animali, potrebbe sorridere sarcasticamente quando sente dire che s'intende progettare ed arredare la propria casa a prova di cane, nel contempo asserendo che si tratta di una cosa inutile. Ciò ovviamente fa sorridere noi,...
Cani

Come fare se il cane se il cane non può venire in vacanza con noi

Gli animali sono certamente i migliori amici dell'uomo, ma molto spesso, quando si tratta di dover andare in vacanza e doversi spostare potrebbero rivelarsi un piccolo problema. Certamente abbandonarli in favore di una vacanza non è la soluzione ottimale,...
Cani

Come riconoscere un cane di razza

Se siamo intenzionati ad acquistare un cane, in un'epoca come quella attuale dove le truffe perpetrate ai danni di ignari clienti sono all'ordine del giorno, saper riconoscere i tratti distintivi di un cane di razza da quelli di un meticcio, risulterà...
Cani

Come verificare il pedigree del tuo cane di razza

Qualsiasi cane di razza va sempre accompagnato dal suo Pedigree. Il documento rappresenta la carta d'identità di Fido, con tutte le sue caratteristiche e l'albero genealogico. La consegna, in genere, avviene entro 6 mesi dalla richiesta, insieme al microchip...
Cani

Come fare sport con il proprio cane

Siete delle persone poco attive? O non semplicemente non vi sentite pronti per la prova costume? È arrivato il momento di rimettervi in forma! E cosa c'è di meglio che farlo con il vostro più fidato amico? Il vostro cane vi darà la voglia di alzarvi...
Cani

Come comportarsi quando il cane si agita durante il temporale

Il temporale per il cane è un vero e proprio incubo. L'animali non sopporta i tuoni, li teme, ne ha paura. Alcuni studi però dimostrano che questa fobia sia più diffusa solo in alcune razze, ma certo è che i cani sono animali conosciuti per la loro...
Cani

Come costruire una semplice cuccia per il tuo cane

Ogni cane che si rispetti merita una propria cuccia in giardino. Insomma, ogni cane deve avere una piccola dimora, un luogo in cui può ripararsi o nascondere i suoi giocattoli. Pertanto, ecco che in questa guida ti mostrerò come costruire una semplice...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.