Igiene e alimentazione del criceto

tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

Gli animali domestici hanno bisogno di particolari attenzioni per vivere e crescere felici e in salute. Oggi, per l'esattezza, parleremo dell'igiene e l'alimentazione del criceto. Questo tipo di roditore è molto delicato, e quindi necessita di cure minuziose se non si vuole contribuire alla sua prematura dipartita. Tuttavia, se sarete in grado di svolgere tutto quello che vi spiegherò successivamente, il vostro criceto non avrà nulla di cui preoccuparsi. Senza ulteriori indugi quindi, iniziamo.

27

Occorrente

  • criceto
  • gabbietta
  • semi misti
  • frutta e verdura
  • acqua
  • detergente delicato
  • trucioli di pioppo
37

Caratteristiche principali

Prima di spiegarvi cosa mangia e come bisogna curare il vostro nuovo animaletto domestico, dovete apprendere alcune caratteristiche principali sul criceto. Questo roditore non supera i 18 cm di lunghezza. Di solito, il suo pelo è corto e morbido e presenta dei colori che spaziano dal marrone al dorato. Il criceto è un animale notturno. Per la maggior parte della giornata infatti, adora oziare poiché pigro di natura. Per renderlo felice, occorre davvero poco. Basta che installiate nella sua gabbietta una piccola ruota e un abbeveratoio.

47

Alimentazione

Dopo aver reso ospitale la gabbietta del vostro criceto, dovete pensare a come nutrirlo. Il criceto adora accumulare il cibo all'interno delle sue guance, quindi è necessario non fargli mai mancare qualche semino in un contenitore posto all'interno della sua "tana". Mi raccomando, evitate di prendere un contenitore di plastica, altrimenti il criceto potrebbe rosicchiarlo. Inoltre, non dategli assolutamente dolci, pasta o pane, poiché questi alimenti contengono sostanze nutritive che possono danneggiare il suo apparato digestivo. Al contrario, frutta e verdura saranno sempre graditi dal vostro roditore domestico. Un modo per non farlo ingrassare troppo è quello di comprargli un bastoncino da masticare, in modo tale da renderlo impegnato fino al momento del pasto vero e proprio.

Continua la lettura
57

Igiene

Il criceto deve vivere in un ambiente igienizzato, onde evitare che venga attaccato da insetti che possano compromettere la salute dell animale. Togliete il criceto dalla gabbietta e sistematelo in uno scatolo prima di procedere con la pulizia della gabbietta. Utilizzate dell'acqua con del detergente poco aggressivo e pulite a fondo, fino a quando non sarete soddisfatti del risultato. Fate asciugare all'aria aperta e sistematevi il criceto all'interno. Quando noterete che il materiale con cui è formata la lettiera del vostro criceto sta iniziando a consumarsi, cambiatelo immediatamente. Evitate accuratamente la carta di giornale, favorendo invece un materiale naturale come i trucioli del pioppo.  

67

Guarda il video

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • potete lavare la gabbietta del criceto anche con acqua e aceto.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Cura dell'Animale

Alimentazione criceto: cosa evitare

Ecco pronta una bela guida, che è adatta a tutti i nostri lettori, che amano avere in casa e quindi prendersi cura di un animale. Avere un animale in casa, è molto bello, ma allo stesso tempo porta con sè tanta responsabilità ed anche buona volontà....
Cura dell'Animale

Igiene e alimentazione dei pesci rossi

Uno dei desideri di moltissime persone, è sicuramente quello di avere un acquario in casa pieno di pesci. Solitamente i pesci che vengono acquistati per essere riposti all'interno dell'acquario, sono quelli rossi. I pesci rossi oltre ad essere molto...
Cura dell'Animale

Come pulire le orecchie al criceto

Il criceto, grazie al suo aspetto buffo e simpatico, è il più diffuso roditore domestico nelle case degli italiani, seguito a ruota dal coniglio nano. Questo simpatico animaletto non richiede troppa attenzione ed ha una salute ferrea, però bisogna...
Cura dell'Animale

Come tagliare le unghie al criceto

Il criceto è uno dei roditori più diffusi all'interno delle case degli italiani, costituendo un simpatico e paffuto animale domestico. A caratterizzarlo sono l'aspetto piuttosto tozzo, una coda corta e un manto decisamente folto, che presenta in molti...
Cura dell'Animale

Come prendersi cura di un criceto russo

I criceti appartengono alla famiglia dei Cricetidi, che comprende più di 500 specie. Alcune di queste hanno caratteristiche idonee all'allevamento domestico. Tra quelle più comuni, ricordiamo soprattutto il criceto russo, siberiano e siriano. Si tratta...
Cura dell'Animale

5 motivi per portare il criceto dal veterinario

Se abbiamo appena deciso di allevare un criceto, è importante sapere che si tratta di un animaletto molto cagionevole di salute, per cui è necessario periodicamente curarlo e soprattutto affidarsi ad un veterinario. Nello specifico ci sono almeno 5...
Cura dell'Animale

Come proteggere il criceto dal freddo

I criceti sono animali domestici molto dolci ma anche tanto delicati. È quindi necessario fare attenzione nella loro cura, per evitare che prendano freddo. Va anche detto che, fortunatamente per il padrone, il criceto non necessita di cure troppo impegnative....
Cura dell'Animale

Come capire se il criceto sta male

Sono molte le persone che si avvalgono della compagnia di un piccolo animale domestico; tra queste, una quota rilevante è composta da chi ha in casa propria un criceto, animale da compagnia per antonomasia, molto simpatico, di cui in particolare la razza...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.