Indicatori dell'età di un gatto

Di:
tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

I gatti sono tra gli animali domestici più apprezzati da chi desidera una compagnia pelosa. Il gatto è una creatura indipendente e curiosa, che non disdegna le attenzioni del padrone. È un animale agile, vispo e scattante. Possono essere piuttosto longevi, con una media che va dai 13 ai 15 anni di età. Esistono alcuni indicatori che possono suggerirci l'età di un gatto. Scopriamoli insieme nei prossimi passi.

26

I denti

I denti del gatto sono tra i primissimi indicatori della sua età. Durante i primi mesi di vita del gatto, i denti sono bianchi, piuttosto aguzzi. Con il passare dei mesi spunta la dentatura definitiva. Ciò accade tra il quarto e il settimo mese. A partire dal secondo anno di vita i denti del gatto presentano una lieve gradazione di giallo. Questa persiste fino ai cinque anni d'età e oltre.

36

Gli occhi

Nel gatto giovane, l'iride - la parte dell'occhio con pigmento - si presenta compatta. È priva di frastagliature, o sono presenti in piccolissima percentuale. Nel gatto adulto cominciano a comparire diversi segni di irregolarità. L'iride diventa più frastagliata, indice di un gatto di diversi anni d'età. È raro prestare attenzione a questi dettagli. Ma osservando attentamente gli occhi di un gatto potremmo stabilirne l'età approssimativa.

Continua la lettura
46

Il pelo

Il pelo del gatto - come quello del cane - è indicatore di molte verità. Un pelo luminoso indica una discreta salute dell'animale. Ma il pelo può dirci molto anche sull'età. Un mantello meno luminoso e soffice del solito è tipico di un gatto più anziano. In gatti giovani potrebbe essere un campanello d'allarme sullo stato di salute. In caso di ottima salute, un gatto comincia a presentare questi cambiamenti intorno ai 7 anni.

56

I muscoli

La tonicità muscolare del gatto in età avanzata è nettamente inferiore a quella del gatto giovane. I gatti di pochi anni sono scattanti, sodi, molto attivi. Quando il gatto comincia a invecchiare i suoi muscoli si rilassano. Alcune zone del corpo presentano della pelle leggermente cadente. Le scapole sono più sporgenti. Sono tutti indicatori dell'avanzare dell'età.

66

La maturità sessuale

La maturità sessuale di un gatto maschio giunge intorno ai sette mesi di età. I testicoli aumentano di dimensione e il gatto comincia a marcare il territorio. Anche le vibrisse crescono in lunghezza. Questo distingue un gatto giovane da uno adulto. Nelle femmine compare il primo calore intorno ai sei mesi d'età. NON compaiono perdite di sangue, a differenza delle cagnette. I sintomi si presentano soprattutto in primavera, per poi continuare fino all'autunno.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Gatti

Come nutrire un gatto inappetente

Il gatto arrivato alla terza età spesso diventa inappetente. Per ovviare a ciò bisogna modificare al gatto l'alimentazione. Questo deve avvenire in modo accurato e graduale. Fare ciò e veramente un dovere per mantenerlo in salute. Avere un gatto inappetente...
Gatti

Come fare ad allenare il cervello di un gatto

Tra tutti gli animali domestici, sicuramente il gatto ricopre un ruolo di primo piano, la sua bellezza, intelligenza e per quel suo tocco di mistero. Innumerevoli sono i benefici che si possono trarre dall'avere un gatto, come per esempio l'avere un ottimo...
Gatti

Consigli per il calcolo della giusta quantità di cibo al gatto

Per un gatto, la corretta alimentazione è un aspetto fondamentale. La giusta quantità di cibo dipende da diversi fattori. Dovete considerare l’età del gatto ed il suo peso. Inoltre, le dosi cambiano a seconda che il cibo sia umido o secco. Un’alimentazione...
Gatti

5 segnali dell’invecchiamento del tuo gatto

Come tutti gli esseri viventi, anche gli animali quando invecchiano lanciano dei segnali. I segnali inviati, vengono inviati per un tempo molto breve (essendo più corta la vita degli animali) per questo bisogna prestare molta attenzione ad ogni cambiamento...
Gatti

Come capire che il tuo gatto sta invecchiando

In genere un gatto vive in media da 10 ai 15 anni anche se vi sono casi in cui alcuni felini hanno toccato la veneranda età di ben 25 anni. Molto dipende dal tenore di vita che essi conducono, non a caso infatti i gatti casalinghi alimentati in modo...
Gatti

Prendersi cura di un gatto anziano

Dalla nascita fino ai primi 3 anni d'età, un gatto va incontro ad un'enorme serie di cambiamenti. Nel suo primo anno di vita, il felino completa il suo sviluppo ed è sessualmente pronto all'accoppiamento. A partire dal terzo fino al decimo anno, vive...
Gatti

Come calcolare la quantità giornaliera di cibo per il nostro gatto

Sembrerà inutile precisarlo, ma come calcolare la quantità giornaliera di cibo per il nostro gatto è una scelta importante. L'alimentazione è un fattore decisivo per la salute dei nostri amici a quattro zampe. Ed è quindi necessario saper calcolare...
Gatti

Cosa fare se il gatto rifiuta di uscire

Il gatto è un animale dal carattere affascinante con una forte tendenza all'indipendenza, l'autonomia e la libertà. Per questo è molto facile che il gatto, pur se abituato ad essere un gatto domestico, desideri spesso uscire per esplorare l'ambiente...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.