L'alimentazione del gatto convalescente

Di: Davide D.
Tramite: O2O 03/08/2018
Difficoltà: media
16

Introduzione

Se il vostro gatto ha subito un piccolo intervento chirurgico o è reduce da un periodo di malattia dettata magari da un'infezione intestinale, nel periodo di convalescenza è opportuno dargli da mangiare dei cibi appropriati che servono a ripristinare la flora batterica intestinale e nel contempo aiutarlo a rimettersi in sesto. Si tratta in pratica di optare su alimenti molti comuni, e preferibilmente contenenti vitamine e proteine. In riferimento a ciò, ecco dunque una guida con alcuni consigli sull'alimentazione da scegliere per un gatto convalescente.

26

Occorrente

  • Riso bollito
  • Carne
  • Omogeneizzati
  • Olio di fegato di merluzzo
36

Optare per il riso bollito

Se il vostro gatto vi appare sensibilmente deperito e nel periodo di convalescenza è soggetto a scariche diarroiche che lo debilitano fisicamente facendogli perdere preziosi sali minerali, è necessario optare per alimenti in grado di svolgere una funzione intestinale astringente e nel contempo curativa. Il riso bollito in questo caso è da preferire alle abituali crocchette, magari arricchito con del petto di pollo anch'esso bollito e ridotto a straccetti che sicuramente sarà gradito dal vostro felino.

46

Somministrare al gatto degli omogeneizzati

Ad un gatto convalescente si possono dar da mangiare dei cibi che servono a rimetterlo in sesto velocemente, specie se è fortemente debilitato e carente dal punto di vista immunitario. Per fare un esempio la carne è ricca di nucleotidi, ovvero elementi nutritivi essenziali del DNA che si rivelano preziosi per il rinnovo cellulare. Tra l'altro approfonditi studi hanno dimostrato che somministrare al gatto della carne serve a rinforzare il suo sistema immunitario. Se tuttavia durante il periodo di convalescenza il felino si dimostra inappetente, il consiglio è di dargli almeno due vole al giorno degli omogeneizzati proprio a base di carne (di vitello e manzo) dello stesso tipo che si utilizzano per i bambini piccoli.

Continua la lettura
56

Fornire al gatto cibi ricchi di vitamine

Una volta che il gatto convalescente comincia a ritrovare il piacere del cibo e quindi non ne è più riluttante, è il momento buono per assisterlo dal punto di vista alimentare fornendogli alimenti ricchi di vitamine ed aminoacidi. Tuttavia è importante sottolineare che è meglio evitare l'interazione tra le due sostanze poiché potrebbero generare delle allergie. Premesso ciò, per somministrare al gatto il giusto quantitativo di vitamine ed aminoacidi sono da preferire cibi come merluzzo lessato, carni di vario genere (cruda o cotta) con l'aggiunta di qualche integratore alimentare come ad esempio l'olio di fegato di merluzzo che oltre ad essere un eccellente ricostituente, aiuta il gatto convalescente a recuperare il pelo perso e a renderlo nel contempo lucido.

66

Consigli

Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Naviga con la tastiera

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Gatti

L'alimentazione del gatto sterilizzato

Perfetto. Avete sterilizzato il vostro gatto, l'avete seguito nel decorso post operatorio e ora vi state chiedendo: La sua alimentazione sarà quella di prima? La risposta è no. La sterilizzazione produce dei cambiamenti a livello metabolico, perciò...
Gatti

L'alimentazione del gatto in estate

Se avete un gatto e vi state chiedendo quale sia l'alimentazione adatta da somministrargli in estate, vi conviene leggere i vari passi di questa guida per saperne di più. I gatti in genere mangiano di tutto, ed oltre ai cibi freschi adorano anche quelli...
Gatti

Consigli di alimentazione per cuccioli di gatto

Quando un nuovo gattino entra a far parte della famiglia, occorre già avere le idee chiare su come alimentarlo correttamente. Non bisogna dunque farsi trovare impreparati ed è necessario avere in casa tutto l'occorrente che serve per garantirgli cibo...
Gatti

Consigli di alimentazione per gatti anziani

Anche i nostri amici pelosi invecchiano, dobbiamo quindi sapere che le loro esigenze dal punto di vista dell'alimentazione cambiano. Come per l'uomo infatti, anche il gatto con l'avanzare dell'età non può nutrirsi nello stesso modo. Occorre quindi prima...
Gatti

Come alimentare un gatto sterilizzato

La convivenza con un animale da compagnia è abitudine sempre più diffusa, tanto che, in Italia, si stima che ci siano circa ben 60 milioni di pets che condividono la quotidianità con i loro amici a due zampe. È una scelta di vita di cui è bene essere...
Gatti

Cosa dare da mangiare a un gatto anziano

I gatti sono degli animali che possono vivere a lungo, se ben curati e nutriti. È fondamentale quindi occuparsi attentamente della loro cura, specie quando raggiungono un'età avanzata, quando cioè la loro salute può dare maggiori problemi. In tale...
Gatti

Come curare la diarrea nel gatto

La diarrea nel gatto è un disturbo che può essere determinato da molteplici fattori: un brusco cambiamento di alimentazione, infezioni, indigestione, assunzione di alimenti avariati, parassiti, assunzione di farmaci mal tollerati. Se il disturbo dura...
Gatti

Come fare ingrassare un gatto

Chi possiede un gatto normalmente è molto attento alla sua alimentazione e cerca, per quanto possibile, di evitare che esso ingrassi troppo: questo perché l'aumento smodato di peso nel gatto comporterebbe una sterilizzazione e castrazione. Ma ci sono...