L'alimentazione del gatto in estate

Tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Se avete un gatto e vi state chiedendo quale sia l'alimentazione adatta da somministrargli in estate, vi conviene leggere i vari passi di questa guida per saperne di più. I gatti in genere mangiano di tutto, ed oltre ai cibi freschi adorano anche quelli in scatola o le crocchette. Tuttavia va sottolineato che come gli esseri umani con le alte temperature il loro corpo deve essere ben idratato, e quindi sono da preferire gli alimenti umidi anzichè quelli secchi. Detto ciò, come anticipato in precedenza ecco una guida sull'alimentazione del gatto in estate.

26

Occorrente

  • Cibi umidi
  • Olio
  • Scatolame
36

Optare per dei brodini

Una prima tipologia di cibo su cui si può optare per alimentare il gatto in estate, è sicuramente quella a base di brodino. Nello specifico si tratta di versare nella ciotola un estratto di pollo o pesce, ovvero due alimenti che il felino gradisce particolarmente anche dal punto di vista olfattivo. La cosa importante è di evitare l'aggiunta di spezie che potrebbero dargli fastidio in quanto poco gradite. Un brodino è l'ideale per idratare il corpo in presenza di temperature alte, e nel contempo si rivela un ottimo diuretico e purificante intestinale visto che il gatto per natura beve poco.

46

Aggiungere dell'olio ai cibi in scatola

Se il vostro gatto ama mangiare solo alcuni tipi di cibi come ad esempio quelli in scatola e specifici per felini, il consiglio è di aggiungere al composto qualche bicchiere d'acqua per farlo diventare meno corposo, oppure in alternativa optare per del tonno sempre in scatola all'olio d'oliva che lo rende più fluido, facilmente digeribile ed idratante. L'aggiunta di olio (anche di fegato di merluzzo) si rivela tra l'altro importante per far defecare correttamente il vostro gatto, tenendo presente che quando si lecca ingerisce molti peli che con cibi poco umidi diventano eccessivamente solidi in fase di secrezione.

Continua la lettura
56

Somministrare al gatto il pesce azzurro

Tra i vari alimenti il pesce è sicuramente quello maggiormente preferito dai gatti, ma tuttavia è importante sottolineare che alcuni sono da evitare in estate poiché troppo secchi e privi quindi del giusto quantitativo di liquido. Un esempio è il merluzzo che se cotto presenta il suddetto inconveniente. In tal caso vi conviene scegliere altri tipi di pesce più grassi e quindi oleosi, come quelli della cosiddetta specie azzurra. Nello specifico parliamo di somministrargli alici, sarde, sgombro o anche del tonno fresco. Il pesce azzurro tra l'altro è un alimento fondamentale per la dieta del gatto, in quanto è ricco di Omega 3 e di altre importanti vitamine che servono a rafforzargli il sistema immunitario oltre che a proteggere il manto.

66

Consigli

Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Gatti

L'alimentazione del gatto sterilizzato

Perfetto. Avete sterilizzato il vostro gatto, l'avete seguito nel decorso post operatorio e ora vi state chiedendo: La sua alimentazione sarà quella di prima? La risposta è no. La sterilizzazione produce dei cambiamenti a livello metabolico, perciò...
Gatti

Cura del gatto: l'alimentazione

Quando scegliamo di accudire degli animali domestici dobbiamo essere consapevoli del fatto che non basta dare loro le attenzioni in termini di affetto e di compagnia. Come ben sappiamo, i gatti devono seguire un'alimentazione molto ferrea che non può...
Gatti

Consigli di alimentazione per cuccioli di gatto

Quando un nuovo gattino entra a far parte della famiglia, occorre già avere le idee chiare su come alimentarlo correttamente. Non bisogna dunque farsi trovare impreparati ed è necessario avere in casa tutto l'occorrente che serve per garantirgli cibo...
Gatti

Alimentazione del gatto: alimenti e regole da seguire

Il gatto è un carnivoro con gusti alquanto difficili. Se vive fuori casa non ci sono problemi dato che sceglie le sue prede, ma se è domestico dovrete trovare il cibo che meglio lo soddisfa. Inoltre dovrete preoccuparvi di integrare la sua alimentazione...
Gatti

L'alimentazione del gatto convalescente

Se il vostro gatto ha subito un piccolo intervento chirurgico o è reduce da un periodo di malattia dettata magari da un'infezione intestinale, nel periodo di convalescenza è opportuno dargli da mangiare dei cibi appropriati che servono a ripristinare...
Gatti

Consigli di alimentazione per gatti anziani

Anche i nostri amici pelosi invecchiano, dobbiamo quindi sapere che le loro esigenze dal punto di vista dell'alimentazione cambiano. Come per l'uomo infatti, anche il gatto con l'avanzare dell'età non può nutrirsi nello stesso modo. Occorre quindi prima...
Gatti

5 consigli per aiutare il gatto quando fa caldo

Con la stagione estiva, le temperature possono raggiungere picchi molto elevati. Il gatto, come altri animali, ha una folta pelliccia, che durante i mesi più caldi può diventare un problema. Esistono alcuni sistemi ed accorgimenti, per mantenere adeguata...
Gatti

Gatti e svezzamento: 5 regole d'oro per una corretta alimentazione

Le prime settimane di vita di un gattino sono importantissime, perché in tale periodo esso sviluppa ossa, muscoli, pelo e denti. In questa fase delicatissima l'alimentazione riveste una fondamentale importanza e l'alimento preferito dai gatti è senza...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.