L'allevamento del lombrico

tramite: O2O
Difficoltà: media
14

Introduzione

L'allevamento del lombrico comporta una serie di difficoltà. Conosciuto come “verme della terra” esso appartiene all’ordine degli Anellidi, classe Oligocheti. È un animale vermiforme costituito da metameri, elementi in serie più o meno uguali tra loro che si ripetono. Da adulti presentano una regione ispessita più chiara, detta clitello, che viene utilizzata nella fase riproduttiva. E’ un animale ermafrodita, cioè con cellule sessuali maschili e femminili, ma ha bisogno di accoppiarsi con un altro individuo. Durante l’accoppiamento i due animali restano legati all’altezza del clitello; qui vengono prodotti degli anelli mucosi che raccogliendo uova e spermatozoi formano un bozzolo dove crescono le larve. Nel tutorial vengono date delle informazioni sull'allevamento dl lombrico.

24

Riproduzione

Quando questo animale si accoppia dà vita a circa 1000/1500 vermetti in un anno. La riproduzione può avvenire anche per segmentazione, cioè tagliare a metà un lombrico per la rigenerazione. Per il mantenimento in cattività basta una scatola (in polistirolo) dalle dimensioni minime di 40x50 cm. Come substrato si può utilizzare del comune terriccio prelevato dal giardino ed aggiungere in percentuale del 20-30% della torba di sfagno. Quest'ultima è utile per evitare oppure limitare la creazione di muffe e batteri.

34

Pulizia del terriccio

E’ consigliabile sciacquare accuratamente e più volte il terriccio (terriccio iniziale + torba) così da eliminare concimi ed eventuali prodotti chimici che sono stati utilizzati precedentemente. Successivamente bisogna strizzare la terra per evitare troppi ristagni d’acqua; in seguito si deve aggiungere, poco per volta, il terriccio umido all'interno del contenitore. In questo modo si fa scolare ancora l’acqua in eccesso. Un metodo alternativo è quello di procurarsi una specie di setaccio ed interrarlo a metà nel giardino e provare ad allevare il lombrico.

Continua la lettura
44

Cosa fare per una corretta riproduzione

Questo metodo è apparentemente più invitante però bisogna utilizzare alcuni accorgimenti. Ad esempio in estate è consigliabile non tenere sopra il coperchio per evitare repentini innalzamenti di temperatura. Mentre in inverno bisogna adoperare il coperchio per mantenere la temperatura costante ed allo stesso tempo per evitare le gelate. Se tutto viene eseguito correttamente nell'arco di qualche settimana compaiono dei vermetti bianchi che nel giro di pochi giorni prendono il colore degli adulti. Se si presta attenzione l'allevamento di lombrichi risulta abbastanza facile.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Invertebrati e Insetti

L'allevamento delle lumache giganti

Le Chiocciole giganti africane (impropriamente chiamate lumache) appartengono al genere Achatina ed il loro allevamento è adatto anche a neofiti. Originarie dell'Africa, sono chiocciole di grosse dimensioni. Il corpo è formato da una conchiglia esterna,...
Invertebrati e Insetti

L'allevamento dell'insetto foglia

Al giorno d'oggi sempre più persone si dilettano ne l'allevamento di specie animali molto particolari. Da chi si limita ad avere i classici animali da compagnia, a chi preferisce avere in casa serpenti delle più svariate dimensioni e pericolosità....
Invertebrati e Insetti

Come alimentare i lombrichi

Molti allevatori decidono di darsi all'allenamento di lombrichi soprattutto per rivenderli ottenendo guadagno o per utilizzarli come cibo per altri animali da allevamento. Anche nel terreno i lombrichi sono utili per far crescere sane alcune piante. I...
Invertebrati e Insetti

Come allevare i grilli da pasto

Ci sono molti modi per procurarsi del cibo in modo autonomo. C'è chi utilizza il tuo pezzo di terra attorno alla propria casa per poter coltivare delle verdure od ortaggi o chi preferisce aprirsi un piccolo allevamento di bestiame come galline e mucche,...
Invertebrati e Insetti

Come allevare un ragno australiano

Esistono circa 40.000 specie di ragno australiano diverse conosciute e le loro abitudini di allevamento non sono tutte uguali. Alcuni rituali di accoppiamento si concludono nella violenza, mentre altri concludono con il maschio e la femmina che continuano...
Invertebrati e Insetti

Come allevare i vermi coreani

Molti sono i pescatori che, trovando difficoltà nel reperire esce fresche prediligono allevare in modo proprio i vermi per poter pescare il pesce senza alcuna difficoltà. Esistono svariate tecniche per allevare i vermi coreani e, tramite questa guida,...
Invertebrati e Insetti

Gli invertebrati che possono vivere in terrari

Gli invertebrati sono degli animali senza ossa o meglio senza uno scheletro interno. Infatti, molti invertebrati sono di un corpo molliccio mentre altri hanno uno scheletro o meglio una casa come ad esempio una conchiglia. Questa specie di animali tendono...
Invertebrati e Insetti

Come allevare i vermi da pesca

Tutti gli appassionati di pesca, sapranno che quando si parla di esche vive, si parla di vermi. Ne esistono di diversi tipi, quelli rossi ad esempio servono per pescare i pesci più piccoli. L'acquisto dei lombrichi può diventare una spesa onerosa per...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.