Le caratteristiche del pesce spada

Tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

Il pesce spada è un pesce osseo di mare, molto diffuso in tutto il Mediterraneo ma anche nei mari tropicali e negli oceani. Esemplari di questo pesce sono presenti anche nel Mar Nero e nel Mar della Marmara. Vi illustreremo ora quali sono le principali caratteristiche di questo pesce, molto utilizzato anche in cucina per la sua prelibata carne.

27

Le dimensioni del corpo

Il corpo di questo pesce si presenta con grandi caratteristiche di agilità e destrezza. Il pesce spada è un animale molto muscoloso. Il suo dorso presenta una colorazione scura, con alcuni inserti color argento e viola all'altezza dei fianchi. Il ventre è invece molto chiaro. Un altro aspetto interessante di questo pesce è rappresentato dalle pinne a forma di falce. Questa caratteristica permette al pesce spada di muoversi nell'acqua con grande rapidità, anche grazie ad una coda estremamente sottile e avente le dimensioni di una mezzaluna.

37

La lunghezza della spada

L'aspetto forse più caratteristico di questo pesce è senza dubbio rappresentato dalla spada, collocata all'altezza del suo prolungamento mascellare. Questo arto di tipo osseo (e che può anche raggiungere il metro di lunghezza), viene usato dal pesce spada per difendersi dagli attacchi dell'uomo e del suo più acerrimo predatore, vale a dire lo squalo. La punta della spada è di solito molto affilata e per questo rappresenta un'arma davvero molto efficace.

Continua la lettura
47

L'alimentazione variegata

Un'altra caratteristica importante del pesce spada è rappresentata dalla sua alimentazione molto variegata. Si nutre sia di piccoli pesci, sia di molluschi e di crostacei. Anche in questo caso, utilizza la lunga e sottile spada per procurarsi il cibo e per tramortire e catturare pesci come gli scombri o i naselli.

57

La crescita rapida

Va inoltre sottolineato che la riproduzione del pesce spada si verifica prevalentemente durante l'estate o nel periodo nel quale le acque risultano particolarmente calde. Il pesce spada di sesso femminile depone migliaia di uova. Le prime larve iniziano a svilupparsi già dopo pochi giorni e la crescita di questo pesce è davvero molto rapida. Da sottolineare che le femmine nascono e crescono in modo più rapido rispetto ai maschi e già dopo pochi giorni di vita sono in grado di essere autosufficienti.

67

La fedeltà dei maschi

Una curiosa caratteristica del pesce spada è quella che riguarda la sua indole, la natura e il comportamento. Questo pesce è un animale molto fedele. Il maschio, di solito, vive sempre in coppia con l'esemplare femmina e la accompagna durante tutto il corso della sua vita, arrivando addirittura a proteggerla quando si imbatte in qualche squalo o nella rete di qualche pescatore.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Pesci

Come distinguere un pesce rosso maschio da uno femmina

Il Carassius auratus, o semplicemente pesce rosso, è l'animale domestico più comune. Facilmente reperibile nei negozi specializzati, nelle fiere o come premio al luna park, richiede poche ma adeguate cure. Molto longevo, il pesce rosso in acquario raggiunge...
Pesci

Tutto sul pesce palla

Sebbene non sia un pesce tipico dei nostri mari, tutti conoscono il pesce palla, anche i bambini. Esso deve la sua fama ad una peculiarità: quella, appunto, di gonfiarsi come una palla in caso di pericoli e minacce. Esso, infatti, è il principale pesce...
Pesci

Il pesce combattente: curiosità

Il pesce combattente viene definito anche "Betta Splendens" per i suoi colori per l'appunto splendenti e tendenzialmente luminosi. È diffuso soprattutto nella parte orientale che abbraccia Indonesia, Thailandia, Vietnam, Cina. Qui, i corsi d'acqua sono...
Pesci

7 possibili nomi da dare ad un pesce rosso

il pesce rosso è un pesce comune che vediamo quasi sempre in casa, immerso nell'acqua della vasca. È un tipo di pesce che ha bisogno di stare con i suoi simili se no potrebbe morire di solitudine. Quindi si consiglia sempre di prendere più di un pesce...
Pesci

Il grande squalo bianco: caratteristiche

Portato alla luce dalla serie "Lo Squalo" e celebrata dalla Settimana dello Squalo di Discovery Channel, i grandi squali bianchi sono tra i più noti tipi di squali. Possono venire individuati dalla loro pelle grigia, pancia bianca, corpo a forma di pallottola...
Pesci

Come allevare il pesce pulitore

Quando si vuole allestire un acquario tropicale, è fondamentale valutare bene quali pesci inserire prima di acquistarli alla cieca. I pesci, infatti, devono andare d'accordo tra di loro, ma soprattutto devono avere tutti le stesse esigenze: solamente...
Pesci

I principali tipi di pesce azzurro

Chi di noi non ha mai mangiato un delizioso piatto in cui l'elemento predominante era il pesce azzurro? I pesci azzurri sono quei tipi di pesci che sono chiamati così perché hanno una colorazione particolare, tendente al blu e al verde e spesso anche...
Pesci

Come assicurare lunga vita al pesce rosso

Il tradizionale pesce rosso o dorato (nome scientifico Carassius Auratus) è spesso il premio ambito nei tanti parchi giochi sparsi per il mondo. Lo si trova anche a pochi euro nelle fiere paesane e patronali. Di origine orientale, presenta un corpo ben...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.