Le principali malattie degli uccelli da gabbia

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Per quanto si possano considerare più al sicuro, anche gli animali in gabbia contraggono malattie.
Gli uccelli in voliera sono sottoposti a stress e ad aria non sempre pura; sarebbe l'ideale renderli liberi per qualche ora al giorno per la casa, tuttavia se sono abituati a spazi ridotti, c'è la probabilità che sbattano a vetri, finiscano nei guai posandosi su fornelli o zone pericolose.
Non sempre è quindi possibile farli sgranchire a dovere.
Tuttavia si possono costruire o comprare gabbie più grandi per le loro necessità, razionalizzare il cibo e scegliere il più sano e cambiare spesso l'acqua.
Ciò non assicura al 100% la loro salute; in questa lista vedremo le principali malattie degli uccelli da gabbia per poter intervenire e riconoscere i sintomi.

26

Parassiti

Gli acari della pelle ed insidiati anche nelle penne, sono comuni parassiti dei volatili. Sono facilmente eliminabili con spray adatti a base di Piretroidi, reperibili in commercio.
L'animale in caso perderà piume e apparanno delle croste, dovute al forte prurito a cui rimediano grattandosi in maniera violenta.
In caso lo spray non funga a dovere, è sempre bene mettersi in contatto col veterinario di fiducia.

36

Dissenteria

Questa infezione causerà diarrea di colore giallo ocra al volatile con un'inevitabile infiammazione all'ano.
Il rimedio più sicuro, oltre a contattare un veterinario e a scegliere con più attenzione semi e alimenti vari, è tenere al caldo l'ambiente circostante al volatile, senza esagerare.

Continua la lettura
46

Avvelenamenti

Bisogna prestare attenzione all'utilizzo di gas, spray o sostanze nocive per gli uccelli.
Se è necessario l'utilizzo, porre attenzione a non farne uso nello stesso ambiente dei volatili, ad esempio per fumare la sigaretta è meglio cambiare zona della casa.
Gli avvelenamenti causano diarrea, eccessiva salivazione, difficoltà respiratorie.
Nel caso, contattare il veterinario.

56

Obesità

Inevitabilmente, un animale rinchiuso in una gabbia troppo piccola, tende ad ingozzarsi per noia, diventando così obeso e pigro.
Bisogna razionalizzare le porzioni di cibo, cambiare eventualmente la gabbia e renderlo più attivo in caso di pigrizia.
Un animale grasso avrà problemi anche nella respirazione.

66

Paralisi

Quando il livello di obesità è alto, l'animale potrebbe avvertire difficoltà nello spostarsi, questo a causa della paralisi.
Ci si accorge che l'animale ne soffre quando comincia a trascinare le zampe. Nel caso bisogna cominciare a diminuire le porzioni di cibo, chiamare il veterinario e somministrare preparati vitaminici.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Volatili

Come riscaldare una gabbia per uccelli

Avere degli uccelli in gabbia, soprattutto all'aperto o in particolari condizioni fisiche, significa non solo provvedere alle loro cure ed alla alimentazione. È importante che i loro spazi, soprattutto quelli destinati al riposo notturno, abbiano una...
Volatili

Come Gestire Il Periodo Della Muta Degli Uccelli Da Gabbia

Al giorno d'oggi, quasi in ogni famiglia c'è la presenza, o si sente l'esigenza, di avere un animale domestico. Avere un animale in casa dà sicuramente grandi gioie, fa compagnia quando ci si sente soli e riesce a far distrarre delle preoccupazioni...
Volatili

I principali uccelli migratori

Gli uccelli migratori sono alcuni speciali volatili che durante il corso dell'anno, nel passaggio tra le stagioni, decidono di spostarsi dai luoghi troppo freddi in cui vivono verso le zone più calde, allo scopo di portare avanti i processi riproduttivi...
Volatili

I principali uccelli da stagno

Tra gli animali presenti nel nostro pianeta troviamo gli uccelli da stagno. Lo stagno è uno specchio d'acqua immobile, non molto profondo e abbastanza piccolo. Esso è posto in luoghi dove vi è la giusta alimentazione per la fauna e un fondale resistente....
Volatili

Le principali malattie dei canarini

Dall'indole socievole e dal cinguettio argenteo, il canarino è uno degli animali da compagnia più diffusi. Allevato in gabbie o voliere, può stare da solo, in coppia o in gruppo. Ne esistono numerose varietà, dal piumaggio colorato e vivace, ed in...
Volatili

Come proteggere i cardellini degli uccelli predatori

I cardellini sono uccelli di piccola taglia della famiglia dei passeriformi. Si distinguono facilmente grazie alla macchia rossa sulla faccia e alla striscia gialla sulle ali, le quali spiccano in mezzo al resto delle piume marroni, nere e bianche. Da...
Volatili

Come scegliere una gabbia per canarini

Gli uccelli da gabbia più diffusi sono senza dubbio i canarini: sono degli ottimi animali da compagnia, che si affezionano molto al loro proprietario. È bene sapere che amano vivere in compagnia dei propri simili, infatti se lasciati soli in gabbia...
Volatili

Come scegliere una gabbia per pappagalli di ogni specie

Esistono varie specie di pappagalli domestici, che si differenziano per forme e dimensioni. È tuttavia possibile allestire voliere che abbiano i requisiti idonei a soddisfare le esigenze proprie di ciascun tipo di questi fantastici uccelli e quelle comuni...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.