Le principali specie di anfibi presenti in Italia

Tramite: O2O 04/08/2017
Difficoltà: media
17

Introduzione

Al contrario di ciò che si pensa, in Italia esistono una varietà notevole di anfibi. Grazie anche al territorio alquanto favorevole per questi particolari animali sospesi tra la terra ferma e l'acqua, i quali possono vivere e riprodursi in totale tranquillità. Nella lista che segui infatti, andremo ad elencare le principali specie di anfibi presenti sul terreno italiano.

27

Raganella italiana

Come da nome, la raganella italiana è un anfibio presente per la maggior parte in Sardegna, in Liguria e in alcune zone della Puglia. Presenta un corpo tondeggiante ed è di colore verde smeraldo. Non raggiunge la lunghezza massima di 5 cm. La raganella italiana si ciba principalmente di insetti e il suo habitat naturale sono cespugli, alberi o luoghi umidi (Ad esempio la riva di un lago di montagna). Per difendersi dai predatori, la raganella è solita mimetizzarsi grazie, appunto, al suo colore.

37

Rospo comune

Un altro anfibio che si può trovare facilmente in Italia è, senza dubbio, il rospo comune. Il suo aspetto è caratterizzato da delle macchie scure bordate di nero lungo il dorso. Come per la raganella, anche il rospo comune si ciba di insetti e di molluschi. Di solito, preferisce l'oscurità alla luce del sole, quindi è più facile trovarne alcuni di sera tardi invece che di mattina. I luoghi che preferisce sono giardini e piccoli stagni.

Continua la lettura
47

Salamandra pezzata

La salamandra pezzata la si può trovare nelle zone centrali d'Italia. Anche in Europa è presente questo anfibio dalla colorazione davvero particolare. Il suo corpo infatti, è completamente nero ed ha macchie gialle molto evidenti, con la quale la salamandra fa fatica a mimetizzarsi. Adora le zone montuose e i ruscelli. Tuttavia, quando arriva il tempo di riprodursi, la salamandra pezzata preferisce rimanere sulla terra ferma dove depone le sue uova.

57

Tritone

Molto presente in Italia il Tritone, o Triturus, è un noto anfibio che vive principalmente in acqua. Si nutre anch'esso di insetti e invertebrati. La sua grandezza raggiunge al massimo i 6,5 centimetri, mentre il colore della sua pelle è grigio scuro. Le loro uova vengono deposte su del fogliame a contatto con l'acqua.

67

Rana toro

La rana toro è uno degli anfibi più grossi che possiamo trovare in Italia. Le sue dimensioni infatti, variano dai 15 ai 20 cm di lunghezza. Anche se il suo aspetto è simile ad una comunissima rana, la sua bocca è più ampia e con essa riesce a catturare un maggior numero di insetti. Durante la fase di fecondazione, la rana toro maschio si attacca alle zampe posteriori della femmina così da aiutarla a fecondare le uova. Le sue origini sono americane.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Rettili e Anfibi

Come si muovono e respirano gli anfibi

Gli anfibi sono affascinanti creature del mondo animale vertebrato, molto legate all'acqua.Si narra che siano stati i primi vertebrati a colonizzare l'ambiente terrestre. Il loro nome è ''amphibia'' (doppia vita)La loro caratteristica è la pelle umidiccia,...
Rettili e Anfibi

I principali abitanti dello stagno

Il pianeta Terra è la casa dell'umanità e di una serie numerosissima di specie animali e vegetali. Nella biosfera della Terra sono presenti molti ecosistemi in perfetto equilibrio. Al loro interno, animali e piante vivono e interagiscono in un ambito...
Rettili e Anfibi

I rettili legali in Italia

I rettili sono animali dal fascino immenso. Alcune specie sono antichissime e averle vicino può farci sentire come se fossimo nel loro habitat, nel deserto australiano o nei canyon americani. Tuttavia, in Italia, esistono regole ben precise su quali...
Rettili e Anfibi

I principali rettili innocui

Una delle specie animali più interessanti è indubbiamente quella dei rettili che racchiude una varietà molto ampia di specie animali. Non si tratta di una cqtegoria particolarmente amata dalla maggior parte delle persone in quanto i rettili sono spesso...
Rettili e Anfibi

I principali rettili delle paludi Italiane

Quando pensiamo ai rettili delle paludi in genere immaginiamo i grandi coccodrilli che infestano gli specchi d'acqua degli Stati Uniti o dell'Australia, oppure gli enormi serpenti della jungla. A questi animali particolari e misteriosi il cinema mondiale...
Rettili e Anfibi

Come allevare rane e rospi

Gli anfibi appartengono ad una specie animale molto legata all'acqua ed è in questo luogo che avviene la loro riproduzione: l'etimologia della parola, "anfi" che significa doppio e "bio" vita, testimonia che il ciclo vitale degli anfibi prevede una fase...
Rettili e Anfibi

Principali malattie delle tartarughe acquatiche

Le tartarughe acquatiche si distinguono per la loro longevità e robustezza. In cattività, non vale lo stesso, infatti l'85% delle malattie è causato da un'alterazione dell'habitat naturale o da una cattiva alimentazione. È importante, per la prevenzione...
Rettili e Anfibi

Come adottare a distanza una tartaruga marina

Tutti gli anni si osserva un triste fenomeno che coinvolge le tartarughe. Più di 40.000 esemplari muoiono per la pesca illegale e invasiva oltre che per il degrado in cui versano le coste e l'ambiente marino. Che si utilizzi la rete a strascico o la...