Pappagallo Ara: caratteristiche e cura

Tramite: O2O 06/04/2017
Difficoltà: facile
17

Introduzione

Il Pappagallo Ara è un volatile regale, dal piumaggio meraviglioso e dal portamento fiero. Nonostante sia un animale più adatto a vivere in cattività, non è raro trovarne alcuni esemplari all'interno delle abitazioni come animale domestico e da compagnia. Per prendersi cura dell'Ara bisogna conoscere le caratteristiche della razza e soprattutto il suo carattere.

27

Origini

L'Ara è un pappagallo esotico, proveniente soprattutto dal sud America, le sue dimensioni sono piuttosto importanti, può infatti misurare fino a a 90 cm (coda compresa). Ci sono circa 14 specie diverse di Ara, dalle più piccole di circa 28 cm, a quelle di 60-75 cm. È un volatile molto chiassoso, sin dalla mattina, alle prime luci dell'alba cominciare a lanciare dei versi non proprio gradevoli e molto somiglianti a degli schiamazzi.

37

Caratteristiche fisiche

Il suo piumaggio è spettacolare e molto colorato. Verde, rosso, giallo e blu sono i colori che spiccano ma non è raro trovare un pappagallo Ara dal colore esclusivamente verde. Attorno agli occhi presenta una zona di pelle nuda e il colore del piumaggio non si distingue tra i maschi e le femmine. L'habitat naturale degli Ara è la zona tropicale ma molte specie, grazie alla loro spettacolare bellezza, sono poi state trapiantate per farne animali da compagnia.

Continua la lettura
47

Carattere

L'Ara in coppia fa più baccano mentre se sola, invece di urlare, tende a sviluppare una sorta di linguaggio per comunicare con l'uomo. È un animale davvero simpatico, piuttosto giocoso ed arrampicatore. Se allevato sin da piccolo, si lega molto alla famiglia, diventa più gestibile e loquace. Se invece è acquistato da adulto potrebbe diventare triste e cadere in una specie di depressione. Se abitate in un condominio tenete conto della chiassosità del pappagallo, poiché molti vicini di casa potrebbero non gradire queste urla stridule e possenti durante il giorno.

57

Nutrizione

Si nutrono di semi, di noci e qualche volta anche di insetti. In casa è bene tenerli in una gabbia di dimensioni tali da permettere al pappagallo di aprire ogni tanto le ali. Ponete all'interno della stessa magari due diversi esemplari, in questo caso utilizzate una gabbia molto più grande.

67

Longevità

Se state lontano da casa molte ore al giorno l'Ara non è l'animale che fa per voi, poiché la presenza dell'uomo ed il legame che instaura con lui è vitale. È un animale molto goloso e questa sua caratteristica potrebbe essere sfruttata per insegnargli le buone maniere o magari invogliarlo a parlare. È un animale molto longevo, può raggiungere infatti i 70 anni.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Volatili

Pappagallo Calopsitte: caratteristiche e cura

Il Pappagallo Calopsitte consiste in un genere di taglia medio-piccolo, con una forma allungata ed una colorazione grigio scuro su tutto quanto il corpo. La testa ed il ciuffo sono gialli, con due macchie di un bel rosso acceso, che si trovano sulle guance....
Volatili

Pappagallo Cenerino: caratteristiche e cura

Tra gli animali domestici più amati, i pappagalli occupano una posizione rilevante. Si tratta di una specie di uccelli molto socievoli che riesce ad interagire facilmente con l'essere umano divenendo persino molto affettuoso. Le caratteristiche basilari...
Volatili

Pappagallo Inseparabile: caratteristiche e cura

Quando si decide di prendere un animale domestico, occorre conoscere anche le sue caratteristiche per accogliere al meglio il nuovo ospite. Sempre più famiglie trovano nella figura del Pappagallo Inseparabile, un animale socievole pronto a donare amore...
Volatili

Come prendersi cura di un pappagallo

Gli animali da compagnia sono molti; tra essi il cane, il gatto ed il coniglio. La maggior parte delle persone sceglie di avere in casa uno di questi animali, ma ci sono anche alcuni che preferiscono avere un acquario colmo di pesci oppure un altro genere...
Volatili

Come insegnare a parlare ad un pappagallo

I pappagalli certamente sanno comunicare, ma non hanno quella capacità di linguaggio tipico degli esseri umani. Gli animali, e in questo casi i pappagalli, sono in grado di trasmettere informazioni utilizzando canali uditivi, olfattivi, tattili e anche...
Volatili

Come conquistare la fiducia di un pappagallo

Se il vostro pappagallo ha paura, non si avvicina o non sale sul dito e non sapete assolutamente come fare per risolvere questo problema, non dovrete preoccuparvi: come ogni animale, anche i pappagalli hanno bisogno di tempo e specialmente di comprendere...
Volatili

Come Riconoscere il sesso del pappagallo cenerino

Le specie di uccelli sono molte, e forse anche voi avete in casa qualche uccellino, e vi sarete certamente chiesti di che sesso sia o come si può riconoscere. Purtroppo in molti, come per il pappagallo cenerino, non è possibile riconoscerlo. Il pappagallo...
Volatili

Come insegnare al pappagallo a parlare

I pappagalli sono stupendi e intelligenti uccelli che hanno un folto piumaggio colorato ed il becco ricurvo. Si muovono in modo molto aggraziato, quasi come a pavoneggiarsi per mostrare le loro bellissime piume variopinte. Alcune specie di pappagalli...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.