Pelo del cane: come rinforzarlo

tramite: O2O
Difficoltà: media
14

Introduzione

Un pelo rado, sfibrato, debole e spento, condiziona la bellezza della pelliccia di un cane, ma soprattutto è sintomo di problemi si salute dell'amico a quattro zampe.
Ricordiamoci che il pelo è lo specchio della salute degli animali, ed in particolare dei cani; quindi richiede cure sia esterne che interne come un'alimentazione sana e bilanciata.
Non dimentichiamo che anche gli agenti atmosferici influenzano la sua bellezza, come ad esempio il caldo eccessivo.
Se nella premessa, hai riscontrato frasi riconducibili al tuo animale domestico, ecco una guida dedicata al pelo del cane e a come rinforzarlo.

24

È importante ricordare che alcune razze di cani, rispetto ad altre, hanno, di per se, un pelo più sottile e delicato che richiede particolari accorgimenti, ma mettendo in atto qualche piccola e semplice regola, si può evitare che il pelo si diradi copiosamente.
Le soluzioni sono molteplici, e spaziano da una buona toelettatura, fatta di lavaggi e tosature cicliche; a l'ausilio d'integratori dosati nel modo corretto (solo se suggeriti dal veterinario), oppure prodotti specifici da stendere sul dorso del cane, per la salute del pelo.

34

Ma partendo dalla cura dell'alimentazione, uno degli accorgimenti più semplici da mettere in atto è; l'aggiunta di un cucchiaino di olio di semi da aggiungere al pasto ogni due o tre giorni.
In sostituzione all'olio di semi, si può usare un panetto di lievito di birra, da dosare allo stesso modo dell'olio per ottenere un pelo sano e lucido. È importante non eccedere con le dosi se non si vuole nuocere alla salute dell'animale.
Come già accennato, non bisogna sottovalutare l'alimentazione, quindi, chiedete sempre consigli al vostro veterinario di fiducia, affinché vi indichi il miglio mix tra umido e secco; ed eventuali cibi da evitare.
Nel web si possono trovare, anche, ottime soluzioni per preparare pranzetti con le vostre mani. Questo è un modo per accertarsi che il vostro animale non ingerisca schifezze chimiche.

Continua la lettura
44

I rimedi "esterni" sono utili soprattutto alla lucidatura.
Si può decide di frizionare sul pelo una soluzione di olio ed acqua. Tra gli oli che fanno al caso vostro, trovate, il comune aceto di mele o il tea tree oil. Questi oli, oltre a profumare e lucidare il pelo, lo disinfetteranno e creeranno una barriera di difesa contro batteri, parassiti e insetti.
Si può decidere anche di produrre un altra emulsione fatta con l’acqua di infusione di eucalipto, salvia, rosmarino o timo.
In ultimo, ricordatevi sempre di spazzolare quotidianamente il pelo, per eliminare il pelo morto, ed osservate sempre la cute durante l'atto, oltre che i residui sulla spazzola, per essere certi di individuare per tempo eventuali problemi.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Cani

La toelettatura del cane a pelo corto

Se amiamo il nostro cane, prima o poi arriverà sempre il momento in cui dovremo provvedere alla toelettatura del nostro amico a quattro zampe. Questo procedimento, però, varia a seconda che si tratti di un classico cane a pelo lungo, oppure un cane...
Cani

Come fare per rendere lucido il pelo del tuo cane

Per un cane il pelo è molto importante: è la sua più importante risorsa di termoregolazione. Occupandoci del nostro cagnlino, ovviamente, pensiamo anche a rendere il suo pelo più lucido e folto e questo per lui è sempre un bene. Ma ora ricordiamo...
Cani

Come fare per mantenere bello e sano il pelo del cane

Amare il proprio animale domestico significa avere cura di lui. Grazie a delle accortezze il nostro cane avrà un pelo lucido, florido e ben curato. La difficoltà a mantenere bello e sano il pelo del cane dipende dalla razza, dall'età e dalle condizioni...
Cani

Come infoltire il pelo del cane

In questo articolo vogliamo aiutare tutti i nostri lettori che sono amanti dei loro amici pelosetti a quattro zampe e capire come e cosa fare per poter infoltire il pelo del proprio cane, nella maniera corretta e piú sana possibile. Iniziamo subito questo...
Cani

Come pettinare il cane a pelo lungo

Come ben saprete occuparvi di un animale non è mai una cosa scontata e semplice, si tratta di un qualcosa che richiede molte attenzioni ed anche molto tempo. Ogni animale domestico necessita di un certo tipo di cure, sia dal punto di vista salutare che...
Cani

Come sciogliere i nodi del pelo del cane

Per prevenire la formazione di nodi del pelo del cane, soprattutto se ha il pelo lungo, è opportuno pettinarlo spesso con le spazzole adatte e lavarlo, di tanto in tanto, utilizzando balsamo ed altri prodotti specifici per la cura del manto. Per i cani...
Cani

Come spazzolare il cane a pelo corto

Se il manto dei cani a pelo lungo intrappola facilmente polvere ed erbacce, anche il manto dei cani a pelo corto non è da meno. L'idea che il cane a pelo corto non debba essere soggetto a spazzolatura costante è infatti un'errata concezione. Se eseguite...
Cani

La toelettatura del cane a pelo semilungo

La maggior parte dei proprietari di animali domestici si assicurano principalmente che i loro piccoli amici a quattro zampe seguano una giusta alimentazione e che siano vaccinati, ma non tutti si rendono conto si può fare molto di più per mantenerli...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.