Pesci rossi che cambiano colore: quando e se preoccuparsi

tramite: O2O
Difficoltà: media
15

Introduzione

Il Pesce rosso rappresenta molto spesso il primo contatto, ossia la prima presa in cura di un animale domestico. Durante l'età infantile è necessario responsabilizzarsi ed il Pesce rosso rappresenta uno dei migliori animali domestici in questo senso. Questa abitudine ha tuttavia portato a dimenticare che si tratta di una tipologia estremamente delicata. Se si desidera mantenere il proprio amico perfettamente in salute e per lungo termine, è necessario tenerlo sotto controllo. I colori che cambiano possono farci, ad esempio, preoccupare. In questa guida andremo a vedere, pertanto, come è possibile prendersi cura del proprio pesciolino rosso.

25

Naturalmente, è fondamentale l'habitat naturale del Pesce rosso. Pertanto, la cura dell'acquario riveste un ruolo fondamentale. È buona regola selezionare quello adatto con una capienza minima di 40 litri, in quanto i pesci rossi possono crescere fino a 40 cm di lunghezza. Tra al'altro, è necessario osservare frequentemente i propri pesci in modo tale da accorgersi di eventuali anomalie. Ad esempio, il colore ci aiuta a comprendere lo stato della sua salute. Al momento della schiusa delle uova e nei loro primi giorni di vita tendono al bruno-olivastro, salvo rarissimi casi di albinismo. La mutazione del colore caratteristico arriva soltanto dal terzo all'ottavo mese di vita.

35

Cominciamo con il dire che a regolare la mutazione del colore è un particolare fattore ambientale, ossia la temperatura dell'acqua. Gli allevamenti con le temperature inferiori ai 18 gradi centigradi tendono a rimanere di livrea bruno-olivastra. Invece, se la temperatura dell'acqua supera i 20 gradi centigradi, il Pesce rosso avrà la colorazione rossastra. Molte tipologie del Carassio, essendo incroci selettivi, hanno prodotto differenti variazioni di colore rispetto al pesce originale. Se ci dovessero essere delle variazioni a livello del colore, è probabile che la temperatura dell'acqua non sia ideale per questo tipo di pesce. Per preservare la sua salute, è necessario fare in modo che sia mantenuta attorno ai 23 gradi centigradi per tutto quanto l'anno. Un buon termometro specifico per acquari rende questo processo estremamente semplice, oppure si può comprare quello da appendere con un gancio all'interno della vasca, o quello da apporre all'esterno. Tutte queste scelte sono altrettanto molto valide e precise.

Continua la lettura
45

S e si osserva il proprio pesce, si potrebbe riscontrare una serie di puntini bianchi. In questo caso, non occorre allarmarsi, dal momento che si tratta di una malattia assolutamente curabile, ossia un parassita molto comune nel Carassio Rosso (L'Ichthyophthirius multifiliis). Tra l'altro, oltre a questi caratteristici segni, possono anche comparire un serie di sintomatologie, come le branchie che tendono a respirare con maggiore affaticamento. Se il pesce non è soltanto nell'acquario, è fondamentale isolarlo dagli altri, dal momento che il parassita è contagioso. In alcuni casi, invece, se il rosso diventa molto più acceso e vivace potrebbe indicare la presenza di un'altro parassita, ossia Il trematode. Anche in questo caso è necessaria la quarantena dell'animale. Il colore ci aiuta moltissimo a comprendere lo stato di salute del proprio amico, in quanto tante malattie si possono curare se vengono prese per tempo.

55

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Controlla sempre il tuo pesce
  • Le brevi vite dei pesci sono causate sempre da cattiva manutenzione

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Pesci

5 cose da sapere sui pesci rossi

I pesci rossi,  non sono animali difficili dei quali prendersi cura. Tuttavia non sempre si sa come farlo in modo adeguato. Tenere in casa un pesce rosso, comporta alcune responsabilità che implicano in primo luogo, il conoscere alcuni aspetti e determinate...
Pesci

Alimentazione dei pesci rossi: gli errori più comuni

Il pesce rosso, detto anche ciprino dorato, è un pesce d'acqua dolce che allo stato selvatico vive nei fiumi e nei laghi fino ad una profondità di 20 metri. È tra le specie più diffuse negli acquari casalinghi, ed ha una caratteristica molto particolare:...
Pesci

Malattie più comuni nei pesci rossi

I pesci rossi, e specialmente quelli ornamentali, cioè quelli con pinne a velo, corpi corti e tozzi, occhi telescopici, non sono "resistenti", anzi, sono piuttosto delicati per una serie di ragioni e per questo vanno curati con molta attenzione e molto...
Pesci

5 errori da evitare nella cura dei pesci rossi

Se siete degli amanti di tutti gli animali ed intendete allevarne qualcuno in particolare, bisogna averne cura e soprattutto non commettere errori durante le fasi di pulizia quotidiana, specie se si tratta di pesci rossi. Proprio a riguardo di questi...
Pesci

Come lasciare i pesci rossi nelle vacanze

Se in casa abbiamo degli animali domestici come ad esempio il cane ed il gatto, quando andiamo in vacanza, li possiamo tranquillamente portare con noi, ma se invece si tratta di pesci rossi, sorge il problema su come alimentarli e curarli durante la nostra...
Pesci

10 cose da sapere sui pesci rossi

Il pesce rosso, chiamato anche "carassio rosso" o "ciprino dorato" è un pesce d'acqua dolce originario dell'Asia orientale, diffusosi in Europa solo alla fine del XVII secolo. Solitamente vive in laghi, fiumi o piccoli bacini d'acqua ad una profondità...
Pesci

Come cambiare l'acqua ai pesci rossi

I pesci rossi rappresentano una specie ornamentale utilizzata in ambito domestico, la cui cura necessita di una particolare attenzione. La manutenzione dell'ambiente in cui queste piccole creature vivono è di fondamentale importanza per la loro sopravvivenza,...
Pesci

Come prendersi cura dei pesci rossi

Chi di voi, almeno una volta da bambino, non ha espresso ai propri genitori il desiderio di avere un pesce rosso? I pesci d'acqua fredda, come i classici pesci rossi, sono infatti i privilegiati "animaletti" da compagnia in quanto possono essere ospitati...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.