Piccoli accorgimenti per la cura del cane

Tramite: O2O 22/11/2019
Difficoltà: media
16
Introduzione

Il cane è un animale che ha bisogno di tante cure e attenzioni. Inoltre è curioso, intelligente, giocherellone ed è fedele. Ogni razza ha la sua personalità, unica e differente da tutte le altre. Tanto che una volta entrato in casa, diventa a tutti gli effetti un membro della famiglia e un grande amico quotidiano. Ma per rendere la vita del vostro cane assolutamente felice e tranquilla, è essenziale averne cura. Rendendo la vostra casa a sua misura e occupandovi della sua salute e della sua alimentazione. Regalandogli tanto affetto e momenti di gioco e relax. Nella seguente lista vi indico alcuni piccoli accorgimenti per la cura del cane.

26

Scegliere il cibo migliore

Il primo piccolo accorgimento per la cura del cane, è quello di scegliere il cibo migliore. Inoltre per alimentare il vostro cane, dovete seguire delle regole precise. I cibi devono essere presi di ottima qualità e somministrati con moderazione, per evitargli problemi intestinali e di sovrappeso. Quindi adagiate sul pavimento due ciotole di media dimensione, una per l'acqua e l'altra per la pappa. Mettendole in luogo disinfettato e pulito. Il cibo che dovete prendere per il vostro cane, può essere sia umido che secco (crocchette). Questo deve essere offerto tre volte al giorno, senza dimenticare di tenere sempre la ciotolina dell'acqua piena e fresca. Ma se il vostro cane è più esigente, dategli dei pasti più elaborati. Nel caso uscite e il cane resta in casa, non lasciategli a disposizione cibo in più, per sedare il vostro senso di colpa. Regalategli soltanto uno stick per i denti o un osso di pelle. Nutrire un cane costa una media di trenta euro al mese, a condizione che utilizzate prodotti secchi, presenti nella grande distribuzione.

36

Curare la salute

Ogni scelta che prendete per il vostro cane, deve portare beneficio alla sua salute. Per prima cosa controllatelo spesso, tendendo d'occhio le sue abitudini. Se il vostro cane tende a cambiarle, significa che c'è qualcosa che non va. Quindi accertatevi che il cane sia in forma e desideroso di mangiare. Ma se dopo averlo osservato, non riuscite a capire la sua indisposizione, portatelo immediatamente dal veterinario. Un altro accorgimento importante è quello di fare i relativi controlli e vaccinazioni. Tenete aggiornate tutte le vaccinazioni obbligatorie, secondo lo stile di vita dell'animale. Dopodiché eseguite la profilassi, per evitare che prenda pulci, zecche e pidocchi. Insieme a questi accortezze, rientrano anche i prelievi sierologici, che servono a scongiurare malattie portate dai vettori (filariosi e leishmaniosi).

Continua la lettura
46

Scegliere la cuccia adatta

Fare dormire il cane bene, è un piccolo accorgimento che non va sottovalutato. Il cane per riposare ha bisogno di un luogo tranquillo e arieggiato. Mentre la cuccia deve essere scelta con attenzione. Questa va presa di qualità e di dimensioni adatte al vostro cane. Una volta che l'avete acquistata, sistematela in un angolo confortevole e sicuro. La cuccia deve essere sempre pulita e completa di copertina. Volendo potete collocarla anche in camera da letto. L'importante non fare abituare il cane a dormire sul letto, sul divano e sulle poltrone.

56

Curare la pulizia

Un altro piccolo accorgimento è quello di curare la pulizia. Il cane di casa ha bisogno di un periodico bagnetto. Questo va fatto sia in estate che in inverno, poiché la pulizia è un componente essenziale del suo e del vostro benessere. Non tralasciando anche l'igiene della casa in cui vivete. Quando pulite il cane è fondamentale rimuovergli i nodi e i feltri. Dopodiché sciacquatelo e asciugatelo bene. Togliendogli ogni traccia di umidità dalla cute e sul mantello del cane. Se non vi affidate a un toelettatore esperto, scegliete prodotti naturali, formulati per detergere la cute e il pelo del cane.

66

Stimolare il gioco

Per concludere dovete stimolare il gioco del cane. Questo piccolo accorgimento è essenziale, ma non è difficile da mettere in pratica. Infatti ai cani basta poco per sollecitarli e condividere un gioco. La loro partecipazione è sempre garantita sia se devono correre o saltare. Ma se il vostro cane si dimostra poco partecipe e apatico, regalategli tempo e momenti di svago. Facendogli fare delle passeggiate ricreative all'aperto. Per rendere questo momento attivo, vi consiglio di portare con voi una palla, una corda o un semplice stecco di legno. Mentre quando non è possibile uscire, inventatevi dei semplici giochi casalinghi. Per finire potete iscrivetelo a dei corsi, dove si svolgono attività, come gare di velocità, retrieving o riporto e disc dog.

Potrebbe interessarti anche
Naviga con la tastiera

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Cani

Come prendersi cura di un cane sordo

L'udito, insieme all'olfatto, è uno dei sensi più sviluppati che il nostro amico a quattro zampe possiede, infatti esso può percepire suoni fino a 60mila Hertz contro i 20mila Hertz che riusciamo a sentire noi umani. Se un cane sordo ha perso questa...
Cani

Come prendersi cura di un cane con la lesmaniosi

Con il periodo estivo e le imminenti vacanze al mare, anche dei nostri quadrupedi, si ripresenta puntuale il terrore della Leishmaniosi. La Leishmaniosi è una grave malattia infettiva che può colpire i cani e marginalmente l’uomo. Purtroppo è presente...
Cani

Come riconoscere una frattura nel cane e come si cura

Un cane vivace amante delle corse e delle scorribande può incorrere in piccoli infortuni o fratture. Questo può capitare anche ad animali anziani, con passo tremolante oppure risultare il frutto di circostanze sfortunate. La frattura riguarda l’interruzione...
Cani

Come prendersi cura di un cane affetto da cimurro

Prendersi cura di un cane malato richiede tantissimo impegno e amore. Le patologie che possono colpirlo, infatti, sono numerose e di varia natura. Esistono le malattie di natura batterica, come può essere la rogna. Ma esistono anche malattie virali,...
Cani

Come prendersi cura del cane lupo cecoslovacco

Il cane lupo cecoslovacco è sicuramente una razza impegnativa, dotata di un istinto meraviglioso e di un carattere forte da dominare, ma la sua propensione alla guardia, all'obbedienza, il suo coraggio nel difendere il territorio quando subisce un'invasione...
Cani

Come Prendersi Cura Di Un Cocker Inglese

Il cocker inglese è un cane da caccia appartenente al gruppo degli spaniels adatti per la cerca e il riporto. La piccola taglia (tra gli 11 e i 13 chili di peso) gli consentono di addentrarsi con facilità nelle forre e tra i rovi. È un cane attivo,...
Cani

Come prendersi cura di un Samoiedo

In questo articolo vogliamo aiutare tutti i nostri lettori a capire come poter prendersi cura di un Samooiedo, nel modo migliore e con amore e passione vera ed infinita!Il Samoiedo è una razza di cane di origine siberiana che prende il nome dall'omonima...
Cani

5 consigli per tenere un cane in appartamento

Per avere un cane c'è bisogno di cura, amore, attenzioni e pazienza. Se ci son questi requisiti non si può farsi fermare dal fatto di non avere un giardino o un terrazzo ampio. Molto spesso, infatti, si rinuncia a prendere un cane perché si vive in...