Proteggere i nostri animali dalle piante di Natale

tramite: O2O
Difficoltà: media
15

Introduzione

Natale è una delle feste più belle e più attese all'interno di una famiglia e permette di passare del tempo insieme alle persone che si amano e di godersi l'atmosfera magica e ricca di sorprese. Tuttavia ci possono essere delle problematiche relative agli addobbi natalizi. Infatti alcune delle piante che si portano in casa per addobbarla, possono essere estremamente nocive per i nostri animali domestici e bisogna prendere determinati provvedimenti per fare in modo che tutti i membri della famiglia possano essere al sicuro. Nella seguente guida andremo a vedere come proteggere i nostri animali dalle piante di Natale.

25

Posizione

La prima precauzione che si può prendere per proteggere i nostri animali prevede di scegliere accuratamente la posizione in cui collocare la pianta natalizia. Infatti basta posizionare gli addobbi in luoghi non accessibili ai nostri animali per proteggerli da qualsiasi problema. Cani, gatti e conigli potrebbero mangiare accidentalmente un pezzo di pianta, rischiando di stare male ed è per questo che basta scegliere un posto che non sia alla loro portata.

35

Attenzione agli agrifogli

Se decidete di acquistare un agrifoglio, state pur certi he prima o poi andranno ad annusare le bacche rosse che sono molto attraenti sia per i bambini che per i gatti e possono causare vomito, diarrea e depressione. Il consiglio è quello di evitare questo tipo di piante soprattutto in casa o di posizionarle in un angolo dove il vostro amico a quattro zampe non possa accedere. Un altro classico del Natale è il vischio e in quantità eccessive potrebbe causare difficoltà respiratorie, tachicardia e, in alcuni casi, può essere fatale; quindi meglio appendere questa pianta sulla porta di casa o tenerla in giardino o in terrazza.

Continua la lettura
45

Stella di Natale

Ma la pianta più diffusa che viene spesso regalata o messa sotto l'Albero, è la stella di Natale, che se ingerita da cani, gatti, conigli e altri animali, può dare irritazioni a bocca e stomaco; anche se a differenza di altre piante è meno tossica, può dare delle complicanze in base all'animale e alla quantità ingerita. Per ovviare a tutto ciò, oltre che evitare di metterle in casa, il consiglio è quello di mettere a disposizione del vostro gatto più ciotole con l'erba gatta, che attirerà la sua attenzione e lascerà in pace le altre piante.

55

Precauzioni finali

Se avete un cane, portatelo un po' di più a spasso e posizionate le piante in un posto rialzato come una credenza o parete attrezzata. Infine, se avete un coniglio, il consiglio sarà quello di creare un recinto su misura, almeno fino alla fine delle Feste natalizie. Se vi accorgete che il vostro gatto, cane, coniglio ha mordicchiato qualche pianta sospetta, contattate immediatamente un veterinario o una clinica veterinaria e spiegate la situazione: solo dopo i vari accertamenti potranno stabilire se è in corso un avvelenamento e adottare la giusta terapia.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Cura dell'Animale

Come curare animali domestici in modo naturale: le piante più utili

Prendersi cura dei propri animali domestici rappresenta un obbligo assoluto per ogni padrone che si rispetti. Forse non tutti sanno che è possibile curare i nostri amici a quattro zampe anche con l'aiuto e il supporto di alcune comuni piante naturali....
Cura dell'Animale

Come avere un giardino adatto ai nostri amici a 4 zampe

Il cane ed il gatto sono degli animali socievoli, eleganti e soprattutto molto sensibili. Tuttavia, se amiamo curare il nostro giardino, sarà fondamentale adottare alcuni validi accorgimenti al fine i nostri animali non lo danneggino. In questa guida...
Cura dell'Animale

Le piante più pericolose per cani e gatti

Spesso crediamo che i nostri amici a quattro zampe siano del tutto indifesi o sprovveduti nei confronti delle minacce che l'ambiente gli para davanti. Inutile dire che non è assolutamente così: anche cani e gatti hanno una propria intelligenza, propri...
Cura dell'Animale

Come proteggere il criceto dal caldo estivo

Con l'arrivo della calura estiva, iniziano i piccoli e grandi problemi, per taluni animali che soffrono in maniera particolare il caldo eccessivo. Per tutte le specie l'eccessiva temperatura può causare problemi, ma soprattutto quelle più piccole e...
Cura dell'Animale

Viaggiare con gli animali: consigli utili

Prima di metterci in viaggio ci sono molto cose da programmare, non solo quelle che riguardano noi ma anche i nostri amici a quattro zampe. Chi ha degli animali domestici difficilmente se ne separa. Consideriamo che però per spostamenti di pochi giorni...
Cura dell'Animale

Come difendere dal freddo gli animali domestici

I cani e i gatti, così come gli altri animali domestici, devono avere tutte le cure necessarie perché sono anche loro membri della famiglia. Nel periodo invernale hanno bisogno di più attenzione a causa degli sbalzi di temperatura e del freddo: è...
Cura dell'Animale

Come curare gli animali domestici in maniera naturale: i traumi

Spesso e volentieri molti di noi scelgono, fin da piccoli, di accudire in casa degli animali domestici che finiscono con il diventare parte della nostra famiglia, specialmente se per tanti anni rimangono insieme a noi, nel nostro ambiente.Come per le...
Cura dell'Animale

Specie animali che depongono più uova

Se amiamo gli animali, studiare la vita ed i comportamenti degli animali si rivela un qualcosa di molto bello ed allo stesso tempo anche di molto appassionante. Tra le varie specie di animali, sono in molte quelle che depongono le uova, in questa vedremo...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.