Regole da rispettare da chi non ama gli animali

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Se appartenete alla categoria di persone che non amano gli animali, non staremo certo qui noi a giudicarvi. Ognuno ha il diritto di avere le sue idee e le sue opinioni e soprattutto ognuno ha il diritto di amare qualcosa e non sopportarne un'altra. Negli ultimi decenni l'amore per gli animali è cresciuto a dismisura, tanto che gli amici a quattro zampe vengono quasi umanizzati e paragonati a figli e bambini. Come diceva qualcuno molto più importante di noi "In medio stat virtus": la via di mezzo è sempre la migliore e l'equilibrio è sempre la strada più giusta da seguire in qualsiasi situazione. Se siete tra coloro che non amano i "pelosi" di casa e volete che la vostra opinione venga rispettata, dovete però fare lo stesso. E quindi accettare anche l'amore viscerale di qualcuno per cani e gatti di casa. Ecco 5 regole da rispettare anche da chi non ama gli animali. Buona lettura.

26

Non infastidirsi se un cane viaggia sui mezzi pubblici

Se non amate gli animali ma avete la "fortuna" di incontrare un cane proprio accanto a voi su un mezzo pubblico, non infastiditevi. In moltissime città italiane cani e gatti possono viaggiare sui mezzi pubblici e pagano anche un regolare biglietto. Evitate quindi di infastidirvi, ma rispettate la cosa: hanno tutto il diritto di viaggiare anche loro!

36

Non strattonare gli animali

La seconda regola da rispettare anche se non amate gli animali è quella di non strattonarli o spintonarli se vi vengono vicino. Se siete comodamente sdraiati al sole o in un parco, può capitare che un cane venga ad annusarvi. È la sua natura, non può fare diversamente. Se la cosa non vi va a genio, parlatene con il padrone, ma evitate di strattonare o spintonare l'animale per farlo allontanare. Non sarebbe corretto.

Continua la lettura
46

Segnalare un animale in difficoltà alle organizzazioni competenti

La terza regola da rispettare anche da chi non ama gli animali è quella di segnalare sempre situazioni incresciose o di difficoltà di un animale in pericolo. Più che una regola questo è un gesto di civiltà e moralità, quindi anche se non siete particolarmente inclini a cani e gatti, fate almeno lo sforzo di segnalare le loro sofferenze a chi può prendersene cura.

56

Non opporsi al gioco dei cani nel parco

La quarta regola che dovete sempre rispettare è quella di non opporvi al gioco dei cani nel parco. Pensateci un attimo: cani e gatti stanno tutto il giorno in casa e non aspettano altro che il momento di poter correre liberi in un parco. È il loro mondo, è il loro habitat. Certo, è anche il vostro, ma non potete negare ad un cane di correre felice tra gli alberi. Se notate un cane che vi infastidisce, spostatevi e cercate un luogo più appartato e senza animali.

66

Non offendere vegetariani e vegani

L'ultima regola è quella di non offendere vegetariani e vegani. Se siete convinti che le opinioni altrui vadano sempre rispettate, dovete essere i primi a dare l'esempio. Voi probabilmente mangiate carne e non provate compassione per gli animali uccisi per finire in tavola, ma vegetariani e vegani la pensano in modo diverso. Non offendeteli e non sarete offesi.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Animali da Compagnia

Animali in condominio: nuove regole

Purtroppo tanto tempo fa gli animali non potevano essere tenuti negli appartamenti, all'interno dei condomini, anche se il numero di famiglie variava. Oggi grazie agli animalisti è possibile riuscire a vivere in un appartamento con il proprio cucciolo,...
Animali da Compagnia

Animali domestici e condominio: le regole

La nuova legge del 2013 afferma che " le norme condominiali non possono vietare di possedere animali da compagnia all'interno del proprio appartamento". È necessario quindi parlare della differenza che c'è tra animali domestici e animali da compagnia....
Animali da Compagnia

Gli animali sui mezzi pubblici: regole e divieti

Cani, gatti e uccellini non mancano nelle case degli italiani. Pare infatti di essere davvero un popolo amante degli animali; lo dimostrano i sondaggi, lo ufficializza la recente ordinanza ad opera del ministro Brambilla, sottoscritta con l’Associazione...
Animali da Compagnia

Regole per portare a spasso un furetto

Sono sempre più numerose le persone che decidono di adottare un furetto come animale da compagnia. Risulta infatti necessario sfatare un vecchio mito secondo il quale questi animali siano considerati selvatici e non adatti per stare a stretto contatto...
Animali da Compagnia

5 animali che adorano i bambini

Bambini e animali spesso sono un binomio perfetto. I bambini che crescono con un animale acquisiscono una spiccata sensibilità e gli animali, si sa, hanno molto da insegnarci. Ormai, è risaputo che anche i piccoli animali da compagnia aiutano la crescita...
Animali da Compagnia

Gli animali domestici più strani del mondo

Chi ama gli animali, sa che senza di loro la vita non sarebbe la stessa. Anche se non sono dotati del dono della parola, spesso e volentieri potremo dire che riescano a capirci più di certi esseri umani. Fedeli compagni di viaggio, ci tengono compagnia...
Animali da Compagnia

Animali domestici: quali sono e quali cure

C'è da precisare che non tutti gli animali possono essere addomesticati o possono vivere serenamente a stretto contatto con l'uomo. Nonostante l'amore per gli animali, ce ne sono alcuni che proprio non ci sentiamo di considerare come animali domestici,...
Animali da Compagnia

come seppellire il proprio animale domestico nel cimitero degli animali

Quando il proprio animale domestico passa a miglior vita, per chi ama davvero gli animali, succede qualcosa di veramente sconvolgente per la propria esistenza. A parte i primi momenti di dolore profondo, è necessario pensare anche alla sepoltura degli...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.