Rimedi naturali contro i parassiti dei gatti

Di:
tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Gli animali domestici sono compagni di vita per molti di noi. Preferiamo soprattutto la presenza di cani e gatti, capaci di donare affetto incondizionato. Ciononostante non è sempre semplice capire quale sia il loro stato di salute generale. Esistono alcuni segnali che possono darvi un'idea. Nel caso dei gatti l'animale è in salute quando non presenta difficoltà motorie o eccessiva apatia. Il pelo deve essere lucido, gli occhi luminosi e vispi e l'attenzione alle stelle. Potreste notare alcune anomalie nel comportamento dei vostri gatti. Le cause potrebbero essere più di una, ma non è raro che siano dei parassiti a disturbare i felini. Potete usare dei rimedi naturali contro i parassiti dei gatti ancor prima di rivolgervi ad un veterinario.

26

Occorrente

  • Soluzione alla calendula.
  • Acqua e aceto.
  • Cotone e alcol.
  • Pinzette.
36

I gatti sono animali piuttosto indipendenti. Possono sgattaiolare all'aperto ed entrare in contatto con molti parassiti. Tra i più comuni troviamo l'acaro delle orecchie, che può portare allo sviluppo di dolorose otiti. Queste si manifestano con un prurito insistente e con del cerume nerastro e maleodorante. È dunque importante prevenire con una pulizia regolare delle orecchie dei gatti. Potete preparare una soluzione alla calendula con 20 gocce di tintura madre in poca acqua calda. Fate raffreddare prima di somministrarla ai gatti con una siringa senza ago. Massaggiate l'orecchio alla base per favorire l'assorbimento della miscela. Se usate un cotton fioc, ripulite solo l'orecchio esterno senza penetrare in profondità.

46

Le pulci sono dei parassiti molto comuni nei gatti, come in molti altri animali. Queste piccole creature si annidano nel pelo dei gatti e sono difficili da individuare. Questo è ancora più vero se i vostri gatti sono a pelo lungo. Ma se i vostri amici si grattano spesso e con foga hanno probabilmente subito l'attacco delle pulci. Se controllate la base del pelo potreste notare la presenza di molti puntini neri. Queste sono le feci delle pulci adulte. Potete adottare una soluzione di acqua e aceto contro questi parassiti. Pulite il pelo dei vostri gatti con questa miscela e una spugna. Pulite e sterilizzate col vapore - se possibile - anche i tappeti di casa, i divani e le poltrone.

Continua la lettura
56

Tra i parassiti dei gatti peggiori, perché pericolosi anche per l'uomo, ci sono le zecche. La zecca colpisce i gatti meno frequentemente dei cani, ma non sono da escludere. Sono un po' più grandi delle pulci ma altrettanto difficili da notare. Se ne individuate qualcuna non strappatela subito via, ma "intossicatela" perché questa molli la presa. È importante per evitare che il rostro boccale rimanga sotto la pelle dei vostri gatti, col rischio di granuloma. Usate un batuffolo di cotone con un po' d'alcol. Quando la zecca allenterà la presa rimuovetela con una pinzetta.

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Per i parassiti interni - come quelli intestinali - è sempre meglio rivolgersi al veterinario. Fare da sé potrebbe peggiorare lo stato di salute del proprio gatto.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Gatti

Gatti: guida ai parassiti e agli insetti pericolosi

I gatti sono dei bellissimi ed adorabili animali di compagnia. Al giorno d'oggi sono molte le famiglie che decidono di adottare un gatto, e le motivazione che le portano a questa importante scelta sono tantissime. Per prima cosa, il gatto rappresenta...
Gatti

Come capire se il gatto ha le pulci

Se il gatto di casa trascorre molto tempo a grattarsi, non è da escludere che potrebbe avere addosso le pulci, sgradevoli parassiti che attaccano gli animali domestici, specialmente in primavera e in estate. Per capire se la fonte del prurito è dovuta...
Gatti

Come eliminare le pulci dal gatto con rimedi naturali

I nostri amici a quattro zampe, specialmente quelli che vivono molto tempo fuori casa come i gatti, incorrono spesso in un problema fastidioso, quello delle pulci. Le pulci sono piccoli parassiti che possono insediarsi sul pelo del gatto, provocando prurito,...
Cura dell'Animale

Come rimuovere le pulci con rimedi naturali

Possedere animali dentro casa richiede sempre degli impegni continui finalizzati a garantire il loro benessere fisico. Molto spesso accade che il nostro animale si porta dietro sgradevoli parassiti (come le pulci o le zecche) quando ritorna da una passeggiata....
Cani

Come proteggere i cani dai parassiti

L'estate regala sempre momenti piacevoli con il nostro amico a 4 zampe. Correre e rotolarsi nei campi o sui prati verdi è distensivo. Tuttavia, rappresenta al tempo stesso un pericolo per Fido. Devi preventivamente proteggere il tuo cane, per evitare...
Cani

Come preparare un repellente naturale per le pulci

Con il periodo caldo è necessario proteggere i vostri amici animali dai parassiti, zecche e pulci su tutti. In commercio vi sono tanti collari per difendere i vostri animali, ma se non amate troppo i repellenti chimici, o semplicemente avete tanti animali...
Gatti

Come far sverminare il gatto

Quando si adotta un gatto appena nato o già piuttosto grande, bisogna innanzitutto sverminarlo. Questo serve per tutelare l'igiene e il benessere fisico del gatto, ma anche per garantire la sicurezza e la pulizia dell'ambiente casalingo dove verrà ospitato...
Cani

Come mettere l'antipulci al cane

Chi vive con un cane le conosce molto bene: stiamo parlando delle pulci. Si tratta di insetti dell'ordine dei Sifonatteri e sono i parassiti più comuni che colpiscono il nostro amico a quattro zampe. Prive di ali, sono in grado effettuare grandi salti,...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.