Sterilizzazione del cane: pro e contro

Tramite: O2O
Difficoltà: media
19

Introduzione

La decisione di far sterilizzare il proprio cane potrebbe inizialmente sembrare un gesto inutilmente crudele nei confronti del nostro amico a quattro zampe, trattandosi di un'operazione chirurgica che va a bloccare la sua attività riproduttrice. In realtà, sterilizzare il proprio cane rappresenta un vero e proprio gesto di responsabilità. Inoltre, essa è diventata un'operazione frequente, potremmo dire di routine, presso gli ambulatori veterinari. È un intervento non rischioso, praticato in anestesia, ma che, come tutte le operazioni chirurgiche, presenta dei pro e dei contro, anche a seconda del fatto che il cane possa essere di sesso maschile o femminile. In questa guida vi presenterò allora i pro e i contro della sterilizzazione del cane.

29

Occorrente

  • Tanto amore e tanta cura per i cani
39

Più cani sterilizzati, meno randagi per strada

In primo luogo, da un punto di vista sociale, la sterilizzazione previene un fenomeno molto diffuso e spesso, purtroppo, sottovalutato o poco considerato. Questo fenomeno è il randagismo. Considerando che le razze di cani più grandi possono generare dai quattro agli otto cuccioli in una sola gestazione, e le razze più piccole invece da uno a cinque, la vostra cagnetta potrebbe generare ogni sette mesi grandi cucciolate, per un periodo di circa 8-10 anni. Facendo un rapido calcolo, risulta abbastanza evidente che occuparsi personalmente di così tanti cuccioli sarebbe difficile, se non del tutto impossibile. E non si può pensare di fare continuo affidamento su amici e parenti per poter distribuire i cuccioli, cosicché inevitabilmente i cuccioli finirebbero abbandonati in un canile, nella migliore delle ipotesi. In secondo luogo, è scientificamente provato che questa pratica previene l'insorgenza di tumori mammari nelle femmine, e di quelli prostatici e testicolari nei maschi.

49

La sterilizzazione nelle femmine

A seconda del sesso del vostro animale, gli effetti di questa operazione saranno diversi. Per le cagnette, si pratica l'ovariectomia, ovvero l'asportazione delle ovaie e dell'utero, se il caso lo richiede. Decidendo di farla sottoporre all'intervento, eviterete alla cucciola il calvario di gravidanze isteriche che la porterebbero alla depressione e metterebbero a rischio la sua salute. In particolare nelle femmine, avendo organi riproduttori interni, l'intervento è un po' più invasivo rispetto agli esemplari maschi. Per fortuna, grazie ai progressi della medicina moderna, si esegue l'ovariectomia in laparoscopia, entrando nell'addome con due finestrelle, lunghe pochi millimetri. In questo modo si evitano le fastidiose ferite chirurgiche e i dolorosi punti di sutura. È una tecnica più costosa rispetto alla tradizionale sterilizzazione ma sicuramente offre più vantaggi. Inoltre è molto diffusa la falsa credenza per la quale, prima di procedere alla sterilizzazione, la cagnetta debba avere almeno una gravidanza. Ma si tratta di una convinzione priva di fondamento.

Continua la lettura
59

La sterilizzazione nei maschi

Per i cani maschi, si procede alla cosiddetta "castrazione", ovvero all'asportazione dei testicoli. È raccomandabile eseguirla il prima possibile, per ottenere maggiori benefici sulla sua emotività. Essa, infatti, può annullare o sedare l'insorgere di eventuali comportamenti aggressivi del cane, come quelli legati all'insorgenza di pulsioni sessuali o alla sfera della competitività per la conquista della femmina. Poiché i cani si comportano non solo per istinto, ma anche per apprendimento delle esperienze pregresse, la castrazione deve avvenire precocemente, in modo che non abbiano comportamenti da ricordare e riproporre, rendendo vani i propositi della castrazione.

69

Controllare l'alimentazione

A sterilizzazione avvenuta, un elemento da tenere in considerazione, sia per quanto riguarda il cane maschio che per la femmina, è quello di bilanciare la dieta per garantirne il giusto apporto quotidiano di calorie. Queste andranno diminuite poiché dopo l'intervento il vostro cane ne brucerà meno. Il trucco è quello di abituarci ad osservare più spesso la sua forma fisica, anche pesandolo periodicamente. Se notiamo un aumento di peso, interveniamo subito, riducendo le quantità di cibo. Oppure fate in modo di intensificare i momenti di moto, portandolo più spesso fuori e stimolandolo a correre.

79

Considerazioni varie sulla sterilizzazione

La sterilizzazione, anche se è un'operazione innocua e ormai di routine, è pur sempre un intervento chirurgico e come tale va eseguito, con tutte le attenzioni e le precauzioni del caso. Dovrebbe essere buona norma, prima di addormentare il paziente canino, effettuare delle analisi del sangue e un elettrocardiogramma, per accertarsi della sua condizione di salute. Dopo di che, si può procedere, tenendo presente che nell'arco del primo anno di età, la ripresa dall'intervento è sorprendentemente rapida: dopo circa un paio di giorni, il nostro cane ritorna alla normalità. In ogni caso, il rischio che insorgano delle complicanze dovute all'anestesia, è pressoché inesistente. Una preoccupazione abbastanza diffusa tra i proprietari è che il nostro cane dopo l'operazione possa cambiare di carattere ma in più di vent'anni dall'esecuzione di questa pratica, non è mai accaduto. Possiamo stare tranquilli: rimane lo stesso cane di prima. Potrebbe succedere raramente che il nostro amico a quattro zampe, mentre dorme, possa perdere qualche goccia di urina ma è un problema che si risolve facilmente con la somministrazione di un farmaco. Infine, da come avete potuto constatare, nella lettura di questa guida, emergono molti più "pro" che "contro" e la sterilizzazione è una pratica fortemente consigliata per la salute e il benessere dei vostri cani. In aggiunta trovate dei link e un video per approfondire l'argomento.

89

Guarda il video

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Cani

Dormire con il cane: pro e contro

Se abbiamo un cane e lo facciamo dormire nel nostro letto, è importante sapere che ci sono alcune precauzioni da prendere. Se infatti, da un lato il nostro animale lo riteniamo pulito e non frequenta l'ambiente esterno ma solo quello domestico, non ci...
Cani

5 consigli sulla sterilizzazione del cane

Chi decide di sterilizzare il proprio cane lo fa principalmente per evitare cucciolate indesiderate, ma anche per tranquillizzare l'animale che, in assenza di accoppiamenti frequenti, può diventare anche molto irrequieto. La sterilizzazione è inoltre...
Cani

Come Accudire Una Cagnolina Dopo La Sterilizzazione

Siamo ben felici di trattare un argomento, molto interessante ed anche attuale, attraverso il quale poter essere d'aiuto a tutti quei lettori e lettrici, che amano gli animali. Nello specifico vogliamo tentare di capire meglio, come e cosa fare per accudire,...
Cani

Incontinenza del cane: cause e rimedi

Prendersi cura di un animale non è mai una questione semplice: si sa che un animale domestico richiede grandi attenzioni e premure. Vi sono tantissime cose a cui dovrete pensare, dal momento in cui deciderete di acquistare o adottare un cane: la prima...
Cani

5 modi per calmare il cane in calore

Quando si ha intenzione di prendere un cane, non tutti sanno a cosa si va in contro. Mantenere un cane richiede molto impegno e pazienza non solo dal punto di vista economico. L'animale crescendo raggiunge una maturità sessuale e quindi bisogna fare...
Cani

Cosa fare se i vicini si lamentano del cane

Scegliere di allargare la propria famiglia con l’arrivo di un cane è un’esperienza meravigliosa che, però, non tutti sono in grado di comprendere. Quando si decide di compiere un passo del genere, è fondamentale sapere che non sono sempre rose...
Cani

Come fare se il cane se il cane non può venire in vacanza con noi

Gli animali sono certamente i migliori amici dell'uomo, ma molto spesso, quando si tratta di dover andare in vacanza e doversi spostare potrebbero rivelarsi un piccolo problema. Certamente abbandonarli in favore di una vacanza non è la soluzione ottimale,...
Cani

Consigli per proteggere il cane dalle zanzare

Il cane, ha bisogno di un antiparassitario per essere protetto da zanzare, zecche, pulci e altri insetti. In commercio ce ne sono molti. Chiediamo consiglio al nostro veterinario, affinché possa indirizzarci verso il più indicato per il nostro cagnolino....
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.