Tecniche ed accessori per il grooming del gatto

Tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Tutte quelle operazioni di pulizia che un gatto effettua durante il corso della sua giornata, vanno sotto il nome di grooming. Il grooming altro non è, dunque, che la pulizia del mantello che questo animale compie per essere sempre in armonia con il proprio corpo e con l'ambiente che lo circonda. Anche un padrone che vuole bene al proprio micio, può da oggi aiutarlo a realizzare un grooming perfetto, attraverso l'utilizzo di specifiche tecniche e di accessori veramente utili e sofisticati. In questa guida vogliamo dunque illustrarvi tecniche ed accessori per un perfetto grooming del gatto.

26

Occorrente

  • Cardatore morbido
  • Taglianodi lineare
  • Spazzola
  • Pettine a denti fini
36

L'utilizzo del cardatore morbido

Va ricordato che il grooming si utilizza non soltanto per motivi di carattere igienico e di pulizia, ma anche per una motivazione strettamente sociale e di comportamento. Attraverso il grooming, non a caso, il vostro gatto si sentirà coccolato e ben voluto, decisamente al centro di significative manifestazioni di affetto che lo faranno vivere meglio e più in armonia con l'ambiente e le persone che lo circondano. Andiamo ora ad elencare, nel dettaglio, alcuni accessori per il grooming con i quali è possibile realizzare delle vere e proprie tecniche di benessere da riservare al vostro gatto. Uno degli accessori più apprezzati dai gatti è senza dubbio il cardatore morbido. Questo oggetto, dotato di morbide setole, esercita quasi un massaggio rilassante sul pelo dell'animale (a livello superficiale), contribuendo a toglierne quello in eccesso nella zona, invece, del sottopelo.

46

L'uso del taglianodi lineare

Soprattutto nei gatti anziani, è possibile il verificarsi di una accentuazione di grumi di pelo sul manto dell'animale. La presenza di questi grumi necessita di un trattamento grooming molto particolare che è possibile effettuare con l'uso di un taglianodi di tipo lineare. Tale oggetto, provvisto di speciali lame in acciaio (innocue per la pelle del gatto e del tutto indolori durante l'applicazione) districa i grumi di pelo con estrema facilità, restituendo al gatto un manto quasi impeccabile.

Continua la lettura
56

La tecnica del rastrello

Cardatore morbido e taglianodi lineare rappresentano dunque gli accessori migliori per effettuare un'ottima operazione di grooming. Tuttavia, questi oggetti necessari al benessere del gatto devono anche essere utilizzati seguendo delle tecniche specifiche che non rechino danni o fastidio all'animale. Una di queste è detta tecnica del rastrello, in quanto è necessario utilizzare questi accessori proprio come se si stesse usando un comune rastrello. Impugnatura dunque ferma sul cardatore (o sul taglianodi) e movimenti della mano sui peli del gatto che vadano dalla parte superiore a quella inferiore, con un'azione che non deve essere effettuata troppo in profondità ma in modo superficiale, impartendo una forza non eccessiva. Questa tecnica contribuirà non soltanto a determinare l'eliminazione di pelo superfluo, ma anche ad offrire al gatto un morbido massaggio del quale, senz'altro, vi ringrazierà con le sue fusa e il suo affetto.

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Quando pulite il pelo del vostro gatto con un cardatore morbido o con una spazzola, agite sempre nella direzione del pelo, senza mai praticare la tecnica del contropelo, molto fastidiosa per il gatto

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Cura dell'Animale

10 consigli per fare la toletta al gatto

Adottare un gatto si sa che implica una serie di attenzioni e cure da riservargli in maniera attenta e scrupolosa. Sia che il gatto viva principalmente in casa, o a maggior ragione se esce, bisogna prendersi cura della sua igiene ed in particolare del...
Cura dell'Animale

Come prendersi cura di un gatto raffreddato

Il gatto, in quanto felino, possiede una particolare tendenza a raffreddarsi. Gli aspetti di questa circostanza sono facilmente riconoscibili. Infatti il gatto si dimostra meno attivo, starnutisce, lacrima e cerca luoghi caldi. Generalmente si tratta...
Cura dell'Animale

5 consigli per gestire un gatto anziano

Per tanti anni abbiamo avuto con noi un gatto. Ci ha rallegrato nelle giornate più tristi, si è raggomitolato vicino quando sentiva che ne avevamo bisogno. Ci ha consolato con le sue fusa e fatto ritornare il sorriso. Quanti gomitoli di lana abbiamo...
Cura dell'Animale

5 cose da fare quando si trova un cane o un gatto abbandonato

Molto spesso ci si imbatte in ritrovamenti che stringono il cuore. È il caso di quando si trova un cane o un gatto abbandonato. In questi casi, occorre utilizzare la strategia migliore per affrontare la situazione nel modo più giusto. Siate innanzitutto...
Cura dell'Animale

Come prendersi cura di un gatto siamese

Se vogliamo occuparci di un gatto, dobbiamo tenere conto del fatto che un animale domestico ha bisogno di molte attenzioni e cure giornaliere. I gatti sono una buona alternativa ai cani. Si tratta di animali abbastanza indipendenti, anche se bisogna occuparsene...
Cura dell'Animale

Come capire gli stati d'animo del gatto

Il gatto ha un sistema di comunicazione che può risultare molto complesso per noi umani: riuscire a comprenderlo meglio per poter soddisfare i suoi bisogni è fondamentale in quanto il nostro amico, che in natura se la caverebbe benissimo da solo in...
Cura dell'Animale

Come limare le unghie al gatto

Meraviglioso gatto! Flessuoso e dal passo felpato, mostra a tutti un'aria enigmatica. Un attimo dopo diventa giocherellone rincorrendo una pallina. Si nasconde e sparisce. Poi si ritrova su mobile a fissare il padrone. Fa un balzo e scende. E magari si...
Cura dell'Animale

Come fare le flebo a un gatto

Quando il nostro amico gatto non sta bene, spesso ci facciamo prendere dallo sconforto, sia perché non comprendiamo pienamente la sua sofferenza, sia perché non sappiamo bene come somministrargli nel modo corretto le terapie del caso. Può capitare,...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.