Tutto sul Bichon Frisé

Tramite: O2O
Difficoltà: media
14

Introduzione

Il Bichon Frisé è uno degli antenati probabilmente del barboncino nano dove deriva il termine di "Barbichon", che è abbreviato col termine di "bichon". Francisco Goya lo ha ritratto nei quadri spesso, rappresentando la famiglia reale spagnola. Questo è uno dei motivi che l'ha reso popolare. Nella guida che seguirà e che andrete a leggere, vi andremo ad indicare tutto quello che dovrete conoscere sul Bichon Frisé. Buona lettura!

24

Descrizione del Bichon Frisé

Il Bichon Frisé è un cane di taglia piccola. Esso fa parte delle razze da compagnia, e sono anche chiamate "da grembo", o "da salotto". Il Bichon Frisé ha un’altezza che oscilla da venti centimetri ad un massimo di trenta centimetri al garrese. Le orecchie ed anche la coda, la quale si incurva sulla schiena, sono coperte da un pelo leggermente più lungo rispetto le altre parti del corpo. La razza comprende ben quattro varietà, dove la razza dei maltesi è la maggiormente conosciuta. Il manto del Bichon Frisé è serico e fine, morbidamente riccioluto e di colore bianco unito, chiazzato talvolta in corrispondenza delle orecchie con sfumature color crema, grigie ed albicocca.

34

Caratteristiche

Oggi il Bichon Frisé è conosciuto anche con il nome di "Pinscher Tenerife". Esso è allevato da secoli in Spagna e nelle regioni del bacino mediterraneo; tempo fa divenne la razza preferita dei membri delle famiglie reali e, come già accennato, lo potrete vedere immortalato in tanti quadri di pitture di Goya riproducenti scene di vita a corte. Nel 1934 la razza è stata riconosciuta ufficialmente dal Kennel Club francese e nel 1972 da quello americano. Il Bichon Frisé è vivace, intelligente e forte e sta diventando sempre maggiormente diffuso in ciascuna parte del mondo. È un cane agile e per nulla fragile, il suo peso cambia tra i quattro e i sette chili per quanto concerne i maschi, mentre per le femmine cambia dai tre ai sei chili. E’ un cane intelligente in modo particolare: lui riesce a dimostrare una enorme capacità di apprendimento. Ama stare in compagnia dei bambini, non abbaia tanto ed è un cane da compagnia perfetto. Riesce ad avvertire il pericolo nell'immediato, però nonostante questo non potrà essere considerare un cane da guardia.

Continua la lettura
44

Storia

Dopo la prima guerra mondiale il Bichon Frisé tornò nel lusso, e venne riconosciuto definitivamente come razza dalla Francia. Questa particolare razza non ha bisogno di cure particolari e solitamente gode di buona salute, ovviamente da cucciolo deve essere sottoposto a tutte le consuete vaccinazioni prima di poter giocare con gli altri cani. Ricordate di imporvi come capo branco già da subito, anche se non è un cane con tendenza dominatrice, non bisogna concedergli troppa libertà. Se avete scelto il Bichon Frisé come amico, sicuramente avrete al vostro fianco una creatura dolcissima che vi terrà sempre molta compagnia e non vi farà mai annoiare. Il Bichon Frisé ama stare all'aperto e giocare anche con gli estranei grazie alla sua caratteristica di essere un cane particolarmente socievole. Si adatta molto bene ad ogni tipo di contesto e condizioni, si dimostra particolarmente disponibile, anche se all'inizio può sembrare un po' testardo. Da cucciolo è meglio non lasciarlo solo: sente molto il bisogno del padrone. Dopo i cinque mesi, invece, può essere lasciato solo in casa tranquillamente. Agli inizi dell’Ottocento il Bichon Frisé perse la sua popolarità, passando da cane da strada a cane da circo molto diffuso.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Cani

I cani più adatti per i bambini

Eccoci qui, pronti a proporre una guida molto utile, per imparare quali sono i cani più adatti per i bambini, affinché possano vivere con questo splendido animale, un rapporto unico e speciale, che nessuno potrebbe creare. Avere in casa un animale è...
Cani

Come comportarsi quando il cane si agita durante il temporale

Il temporale per il cane è un vero e proprio incubo. L'animali non sopporta i tuoni, li teme, ne ha paura. Alcuni studi però dimostrano che questa fobia sia più diffusa solo in alcune razze, ma certo è che i cani sono animali conosciuti per la loro...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.