Tutto sul British Shorthair

tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

Il British Shorthair è un simpatico felino originario della Gran Bretagna. Tuttavia, alcune leggende collocano il primo esemplare nell'antico Egitto, in casa del generale Gasthelos e la moglie Scota. Secondo la credenza il Faraone inviò il generale, la moglie ed i soldati a seguire gli Ebrei in fuga. In realtà, ne garantirono la salvezza, scatenando l'ira del Faraone. Per sfuggirgli si diressero in terre lontane. Approdarono in Scozia, così chiamata in onore della moglie Scota. Il loro gatto si accoppiò con molte femmine del luogo dando vita alla razza British Shorthair. Sulla veridicità della leggenda esiste ancora qualche dubbio. Se vuoi conoscere proprio tutto sul British Shorthair, leggi l'articolo.

27

Occorrente

  • Un'alimentazione sana ed equilibrata
  • Una cuccia calda ed accogliente, ideale per il riposo
37

Il mantello

Il British Shorthair è un felino molto apprezzato nel mondo. Possiede occhi dalla straordinaria espressività e dolcezza. Il manto, particolarmente folto e molto compatto, è piuttosto corto. Pertanto, non richiede grandi attenzioni e non va spazzolato frequentemente. Il mantello può variare di colore, anche se in genere è grigio-bluastro. Molto simile al Korat, il British Shorthair si differisce marcatamente da quest'ultimo per il viso, dalle specifiche caratteristiche. Tuttavia, alcuni esemplari presentano anche una pelliccia color panna, bianca o marrone.

47

Tratti somatici

Il British Shorthair ha un visetto pressoché rotondeggiante, con orecchie non molto grandi ed arrotondate. Anche gli occhi sono particolarmente rotondi, bene aperti e vispi. Il gatto possiede una corporatura robusta e massiccia. Pesa in genere dai quattro ai cinque chilogrammi per la femmina; mentre il maschio raggiunge dai cinque ai sei chili. Il colore dei suoi occhi dipende sempre dal mantello. Ha una coda mediamente lunga, larga alla base e più sottile verso la fine, con una punta arrotondata. Il British Shorthair è un gatto molto longevo. In buone condizioni igieniche-sanitarie e con un'alimentazione adeguata, vive dai 13 anni ai 21 anni.

Continua la lettura
57

Carattere

Il British Shorthair si caratterizza anche per il suo carattere particolarmente giocherellone. Non molto attivo, è un gran pigrone. Ama riposare e le comodità della casa. Dorme molte ore al giorno, specie quando è solo ed il padrone è fuori. Nonostante la pigrizia, il British Shorthair è un gatto molto socievole. Cerca il contatto con il padrone e con i componenti della famiglia. Gioca spesso da solo, ma anche in compagnia. Il gatto non richiede particolari attenzioni ed è abbastanza autonomo ed indipendente.

67

Guarda il video

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Sottoponi il gatto a periodiche vaccinazioni e controlli, per prolungare la sua vita e preservarlo dalle malattie

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Gatti

Come alimentare e allevare il British Shorthair

Il British Shorthair è il comune gatto inglese che, ha conquistato nel tempo un suo standard preciso, grazie ad un’opera di selezione accurata ed allevamento, ritagliandosi in questo modo il suo spazio meritato nelle esposizioni feline, ed in quegli...
Gatti

American Shorthair: caratteristiche e cura

Chi ama gli animali sa che avere la possibilità di prendersene cura è veramente molto gratificante. Essi riescono a donare amore in modo incondizionato e la loro presenza, riesce ad allietare le nostre giornate. In compenso chi decide di "adottare"...
Gatti

Tutto sull' Exotic Shorthair

Parliamo di gatti, molti sono gli amanti di questo animale dalla natura indipendente: Tutto sull' Exotic Shorthair. Questo incrocio si ottenne dopo vari tentativi negli anni cinquanta con un incrocio tra un gatto blu di Russia e l'american shorthair,...
Gatti

Tutto sul Selkirk Rex

Il Selkirk Rex è una razza felina originaria degli Stati Uniti, nello specifico del Montana. Come avviene per molte razze la sua origine è casuale, nasce infatti dall'incontro di una simpatica randagina, dotata di un mantello molto folto, con un gatto...
Gatti

Le 10 razze di gatti più costose al mondo

"Non è possibile possedere un gatto; nella migliore delle ipotesi si può essere con loro soci alla pari" (Sir Harry Swanson). Chi ha, oppure ha avuto, un gatto presso di sé nella propria casa, concorderà con questa citazione, perché questo affascinante...
Gatti

Le 5 razze di gatti più adatte ai bambini

La convivenza tra gatti e bambini è sempre molto positiva. Oltre l'aspetto ludico, il rapporto con questo felino molto indipendente spinge i più piccoli verso una sorta di responsabilizzazione. Esistono delle particolari razze di gatto che sono più...
Gatti

5 curiosità sui gatti persiani

I gatti persiani rappresentano, senza alcun dubbio, la razza felina più elegante, sofisticata e particolare. Caratterizzati dal folto pelo, morbido e soffice, e dallo speciale taglio d'occhi allungato e sornione, i gatti persiani sono di certo tra i...
Gatti

Tutto sul gatto Colourpoint

I gatti sono dei fantastici animali domestici che si presentano in razze differenti. Esistono, infatti, anche delle sottospecie che possono essere a pelo lungo, a pelo corto e dalle tonalità diverse. I gatti in genere non sono facili da domare, in quanto...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.