Tutto sul Keeshond

tramite: O2O
Difficoltà: media
14

Introduzione

Il Keeshond è un cane piccolo e compatto intelligente ed affettuoso; esso è un compagno ideale per i bambini. Generalmente è buono con gli altri animali domestici e socializza facilmente con loro. Come tutti i cani necessita di particolari attenzioni e cure sin dalla nascita, specialmente durante il periodo dello svezzamento. Leggendo questo tutorial si possono avere delle informazioni sul Keeshond e su come crescerlo nel modo migliore.

24

Notizie generali

Il Keeshond anticamente era conosciuto come “il cane del popolo". All'inizio della Rivoluzione francese diventa il simbolo del partito politico olandese; poi, la razza subisce un lungo periodo di abbandono. È stato introdotto nel Regno Unito ed è diventato popolare solo ne 1920. Esso è diventato cane da guardia su battelli, chiatte e nelle aziende agricole. La sua fama e popolarità si è diffusa intorno al 1930; in quel periodo è diventato un classico cane da compagnia.

34

Descrizione

Il Keeshond ha gli occhi di medie dimensioni e di colore scuro. Le orecchie sono erette, di forma triangolare; la coda è di media lunghezza ed il muso è piccolo e ben proporzionato. Il Keeshond ha un pelo dritto e lungo di colore grigio con macchie nere. La sua altezza è di circa 45 centimetri ed il peso sui 25/30 chilogrammi per i maschi, invece per le femmine la taglia ed il peso sono inferiori. È un cane che si può tenere in appartamento, ma è preferibile tenerlo all'aperto in un piccolo appezzamento di terreno adiacente alla casa. Mangia i classici croccantini, ma non bisogna sovralimentarlo in quanto aumenta di peso facilmente. È consigliabile portarlo a fare una passeggiata almeno una volta al giorno per fargli smaltire il cibo. La passeggiata è utile non solo per smaltire il cibo ma anche per tenerlo in allenamento e non farlo stare sdraiato nella cuccia.

Continua la lettura
44

Dove far vivere il cane

Questa razza preferisce il clima freddo e non sopporta il caldo forte a causa del pelo abbastanza spesso. Inoltre, la sua vita media oscilla tra i 13 ed i 15 anni. Curarlo non è affatto fastidioso come si può pensare, ma bisogna spazzolare quotidianamente il lungo pelo con una spazzola a setole dure. È necessario fargli il bagno oppure lo shampoo a secco solo quando è indispensabile (generalmente una volta al mese). È consigliabile sottoporlo ad una visita veterinaria periodica in quanto può incorrere facilmente in problemi alle anche, irritazioni cutanee e problemi cardiaci che possono sopraggiungere anche grazie al caldo estivo del nostro Paese.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Cani

Come comportarsi quando il cane si agita durante il temporale

Il temporale per il cane è un vero e proprio incubo. L'animali non sopporta i tuoni, li teme, ne ha paura. Alcuni studi però dimostrano che questa fobia sia più diffusa solo in alcune razze, ma certo è che i cani sono animali conosciuti per la loro...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.