Tutto sul Manx

tramite: O2O
Difficoltà: media
15

Introduzione

La guida guida che seguirà si occuperà di animali. Per essere specifici, tratteremo la tematica dei gatti, entrando in dettaglio sulla razza Manx, in quanto andremo a spiegarvi, come indicatovi nel titolo, tutto sul manx. Cominciamo subito.
Impossibile non innamorarsi a prima vista di questa razza felina la cui principale particolarità è quella di essere senza coda, a causa di una mutazione genetica. Stiamo parlando del gatto Manx, originario dell'isola di Mann, nel Mare d'Irlanda, e considerato una delle più costose razze esistenti.

25

Il suo pelo

Cominciando dal pelo, il gatto Manx è in possesso di un manto morbido, che si avvicina molto in questa caratteristica al manto dei conigli. Ma le similitudini con il coniglio non si fermano qui: infatti, in Manx condivide con esso anche l'andatura saltellante e la forma assai rotondeggiante.
Una delle particolarità di questo gatto è l'assenza della coda, a causa di una mutazione genetica. Estremamente giocoso e di buon carattere non è privo, così come tutti gli altri gatti, di qualche stranezza. Per esempio, accogliendo in casa un gatto Manx ci troveremo con un felino che ha un carattere molto simile a quello dei cani: adora il padrone col quale ha un rapporto a dir poco morboso, ha l'abitudine di riportare gli oggetti che gli si lanciano e anche di seppellire oggetti scavando una fossa.

35

La sua capacità di caccia

Il Manx è un cacciatore davvero formidabile tanto che la sua tenacia nell'individuare e stanare la preda e la sua infallibilità nel catturarla lo hanno reso il gatto per eccellenza delle case di campagna, che protegge assiduamente da ogni roditore. Malgrado questo atteggiamento canino a una cosa, per tenere alto il nome della specie, non rinuncia: la caccia al topo. In appartamento ha il pregio di essere un animale tranquillo, che accetta di condividere con altri ospiti il proprio territorio.
Il gatto Manx è davvero molto calmo, al contrario di altre razze feline che tendono più a essere un po' indisciplinate, e per questo motivo procurano dei guai. Lui ama molto una serie di comodità, il caldo e, come è normale, ricevere le coccole.

Continua la lettura
45

La mancanza di coda

Il Manx non è in possesso della coda, ma questo non gli crea limitazioni di comunicazione con gatti di altre specie, e non genera neppure delle problematiche collegate al suo equilibrio. La mancanza di coda è dovuta al suo codice genetico, differente, in quanto ha un gene mutante e le sue cucciolate non sono molto numerose.
Questo gene è, alle volte, dannoso per alcuni cuccioli omozigoti, perché hanno ereditato da entrambi i genitori questo tipo di gene, e non riesco a sopravvivere, morendo all'interno del grembo materno. Hanno più possibilità di sopravvivenza i cuccioli che ereditano il gene della mancanza della coda, insieme al gene della coda normale. Per questo motivo gli allevatori incrociano soggetti con la coda con altri che ne sono privi.
Eccovi un approfondimento: https://it.wikipedia.org/wiki/Gatto_dell%27Isola_di_Man.

55

Consigli

Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Gatti

Tutto sul Cymric

Il Cymric (nome che si pronuncia "cumric") è, senza ombra di dubbio, un gatto particolarissimo, per la caratteristica di essere senza coda. Il tutto a causa di un gene particolare che effettua una vera e propria selezione naturale fin da quando i cuccioli...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.