Tutto sul Pincher nano

Tramite: O2O 28/03/2018
Difficoltà: media
18

Introduzione

Se avete deciso di allargare il vostro nucleo familiare prendendo con voi un cane, ma non sapete da che parte cominciare per fare la scelta più giusta per voi, è bene che sappiate che, al mondo esistono più di 400 razze ben distinte tra loro per caratteristiche fisiche e caratteriali, pertanto, la decisione è abbastanza ardua. Ma se siete orientati verso una taglia piccola, allora il campo si restringe di molto. Ci sono, infatti, solo 22 razze canine al di sotto dei 9 chili e, quindi, da considerare piccole. Una di queste è il pincher nano, detto anche pinscher toy a causa delle sue dimensioni ridotte. In questa guida sveleremo tutto ciò che c'è da sapere su questo splendido esemplare.

28

Occorrente

  • Scelta accurata
38

Origini del pinscher nano

Il pinscher nano, o Zwergpinscher, ha origini tedesche che risalgono ai primi anni del 1900, ma alcuni reperti storici testimoniano la presenza di una razza canina molto simile a questa, addirittura all'epoca delle palafitte. Anche con l'evoluzione dell'uomo non sono stati rinvenuti documenti scritti attestanti la presenza del pinscher nano, probabilmente perché non considerato una razza importante. Secondo il ?Libro dell'origine del cane tedesco?, il pinscher nano è stato classificato in due diverse tipologie: quello a pelo ruvido appartiene ai barboni, mentre quello a pelo liscio, ai cani da caccia.

48

Caratteristiche fisiche

A dispetto di alcuni luoghi comuni secondo i quali si pensa che il pinscher nano debba le sue caratteristiche minute ad una forma di nanismo, esso è, invece, assolutamente perfetto nelle proporzioni fisiche. Il suo peso oscilla tra i 5 e i 6 chili, l'altezza tra i 25 e i 30 centimetri e, nonostante possa apparire esile e delicato, ha un?ottima struttura muscolare che lo rende scattante, robusto e resistente, la sua aspettativa di vita si aggira, infatti, intorno ai 15 anni. I suoi occhi sono tondi ed ha le labbra nere; il pelo è corto e il suo colore può variare tra le tonalità del nero e del rossiccio. Le sue dimensioni lo rendono perfetto per la vita in appartamento.

Continua la lettura
58

Carattere del pinscher nano

Il pinscher nano è un esemplare molto elegante ed equilibrato, che risponde in modo eccellente ai comandi e quindi, facile da addomesticare. Ha un carattere vivace ed allegro e questa particolarità fa di lui un ottimo animale da compagnia per adulti e bambini. Nonostante le sue dimensioni ridotte che possono trarre in inganno, è diffidente nei confronti degli estranei, pertanto, se addestrato nel modo giusto può diventare un ottimo cane da guardia. A prescindere da tutto, è un cane che può mostrare un indole talvolta aggressiva se non educato a dovere. Come ogni altra razza necessita, quindi, delle giuste attenzioni. È molto geloso delle sue cose e della sua famiglia, quindi non darà facilmente confidenza agli estranei.

68

Come prendersi cura del pinscher nano

Prendersi cura del pincher nano significa anche preservarlo, per quanto possibile, da malattie ed infezioni, come cimurro, rabbia, leptospirosi, parvovirosi, epatite infettiva, pertanto, bisogna assicurarsi che venga seguito, da subito, in modo adeguato da un buon veterinario. Come ogni altra razza canina, è importante che riceva tutte le vaccinazioni e i relativi richiami sin da cucciolo. Lasciate, inoltre, che sia il medico a consigliarvi perché possiate garantire al vostro cane l'alimentazione più giusta per il suo sviluppo fisico. È buona norma fare in modo che il cane si abitui sin dai primi giorni a restare da solo in casa, se necessario. All'inizio potrebbe reagire facendo qualche piccolo dispetto, con l'unico scopo di attirare la vostra attenzione, ma, col tempo, si abituerà. Non dimenticate mai di dedicargli del tempo per il gioco, soprattutto quelli di attivazione mentale, utile, non solo per lo sviluppo cognitivo del cane, ma importante anche per aumentare la loro autostima e per il controllo dell'aggressività. Imparando a ragionare, infatti, il pinscher riuscirà a contenere le proprie emozioni incanalandole nel gioco. Ogni qualvolta riesce a risolvere un gioco, ricordate di premiarlo con un biscotto e con delle carezze, così gacendo potrà associare le lodi al buon lavoro svolto e si impegnerà per soddisfarvi al meglio. Anche le passeggiate quotidiane sono fondamentali e, se possibile, fate in modo che possa giocare spesso con i suoi simili.

78

Guarda il video

88

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Cercate di educare il vostro amico a 4 zampe dandogli delle regole precise, che possa comprendere e rispettare
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Naviga con la tastiera

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Cani

Come nutrire un barboncino nano

Il barboncino nano è un cane di origine francese, possiede un olfatto molto sviluppato e perciò in passato veniva spesso usato come cane da tartufo. Molto socievole, è adatto alla vita famigliare in quanto molto giocherellone ed ubbidiente. Come tutte...
Cani

Come allevare ed educare il Pinscher

Il pinscher è una delle tante razze canine esistenti al mondo che, generalmente, presenta una testa sviluppata in larghezza, un muso abbastanza appuntito ed un pelo corto e liscio, che può essere di un unico colore o anche doppio: nel primo caso, la...
Cani

Le 5 caratteristiche del bassotto

Di origine tedesca e composto da nove varietà di razza, il bassotto è un cane molto conosciuto e facile da riconoscere per via del suo aspetto. Questa razza è infatti caratterizzata da una lunghezza proporzionalmente maggiore all'altezza e da arti...
Cani

Come accudire uno Schnauzer

Lo Schnauzer è un cane da guardia e da compagnia. È facile da addestrare ed è molto docile. Inoltre, è di origine tedesca e in passato veniva utilizzato come cane per la caccia al ratto. Tanto da guadagnarsi il soprannome di "cacciatore di topi"....
Cani

Le 5 caratteristiche del pinscher

Il Pinscher è un cane di origini tedesche. La prima registrazione di questa razza risale al 1879. Molti tendono ad associarlo alla razza Dobermann, ma in realtà non vi sono attinenze tra le due razze almeno dal punto di vista genetico. In questa guida...
Cani

Come mettere la pettorina al cane

Ecco una bella ed interessante guida, molto utile per tutti gli amanti degli animali ed in particolar modo per coloro che hanno in casa, un cane. Infatti tenteremo di capire insieme come e cosa fare per mettere, nella maniera corretta, la pettorina al...
Cani

Come tagliare il pelo a uno schnauzer

Lo Schnauzer è un razza canina di origine tedesca, appartenente al gruppo dei terrier. In passato, al cane venivano tagliate le orecchie e la coda, ma nei tempi recenti, in molti paesi questa pratica è illegale. Lo schnauzer è un cane di taglia media...
Cani

I migliori cani da guardia di piccola taglia

Quando si parla di "cani da guardia" tendiamo a pensare ad animali di grossa taglia. Razze quali Rottweiler, Dobermann e Pitbull si considerano come guardiani ideali. Sono sicuramente cani territoriali, che difendono i loro spazi da intrusi. Ma fare la...