Tutto sul Siberiano

tramite: O2O
Difficoltà: facile
15

Introduzione

Se da sempre desiderate allevare un gatto, ma non riuscite a decidervi sulla razza da scegliere, allora vi conviene leggere i passi di questa guida poiché troverete alcune utili informazioni su una razza che in gergo viene definita siberiana. Si tratta di un esemplare di innata eleganza, con una bellezza del pelo davvero unica e ideale per il suo particolare carattere docile. A tale proposito, ecco dunque una guida in cui c'è tutto sul gatto siberiano.

25

Occorrente

  • Una spazzolata a settimana
  • 200 grammi di cibo al giorno
35

Ha un pelo molto lungo

Sembra che il gatto siberiano sia il felice risultato di una selezione naturale avvenuta tra i gatti domestici di coloni russi che si sono ambientati in Siberia, ed i gatti selvatici che 'scorrazzavano' nei boschi dei monti Urali. In Europa si tratta di una razza recentissima, comparsa nel 1989. Il gatto siberiano è davvero imponente, maestoso, coperto di un pelo molto lungo probabile retaggio delle condizioni climatiche in cui ha vissuto. Non ha sotto-pelo, ovvero la lanugine che permette la termoregolazione, ma sopperisce con una circolazione sanguigna rapida e una cute particolarmente spessa.

45

Regala compagnia

Il siberiano è adesso il gatto ideale per chi necessita di un animale dolce ed affettuoso in grado di regalare compagnia ma allo stesso tempo forte e indipendente. È poco bisognoso di cure; il suo mantello infatti non è soggetto a nodi, dal momento che il pelo è ricoperto da una pellicola oleosa, quindi può bastare una spazzolata a settimana. Nel periodo della muta al gatto siberiano conviene tuttavia dedicargli un po' più di attenzione in più; infatti, tenderà a perdere tanto di quel pelo da diventare un esemplare gatto a pelo corto. Ricordate inoltre che il siberiano non va mai lavato, poiché ciò significherebbe togliergli lo strato oleoso che protegge il pelo. Uno shampoo a secco, può tuttavia ritornare utile per una periodica pulizia.

Continua la lettura
55

Mangia di tutto

A riguardo all'alimentazione, il siberiano è una razza di gatto che mangia praticamente di tutto, a partire dal cibo fresco come carne o pesce, per finire con quello in scatola. Dal momento che il Siberiano sa tranquillamente autoregolarsi, potete anche lasciargli la pappa in una ciotola, saprà lui quando è il momento di mangiare e quanto mangiare. Come per tutti gli animali è importante tuttavia che abbia sempre a disposizione dell'acqua pulita, soprattutto se la sua alimentazione è costituita da cibo secco come ad esempio le tradizionali crocchette. Il siberiano raggiunge la maturità fisica a quattro o cinque anni e per il primo accoppiamento delle femmine è consigliabile attendere che compia almeno un anno.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Animali da Compagnia

Come riconoscere le varie specie di criceti

Gentili lettori, all'interno della guida che seguirà nei prossimi passi andremo a parlare di animali. Più specificatamente, in questo caso, saranno i criceti ad essere presi in considerazione con l'obiettivo di riconoscere le varie specie.Come si fa...
Gatti

Come scegliere un gatto di razza

Quando si decide di acquistare un gatto di razza, ci si trova davanti a una scelta molto ampia di forme, colori e caratteri diversi. Diversamente dai cani, per i gatti c'è una diversa variabilità di taglia e numero di razze complessive (300 sono le...
Gatti

Le 10 razze di gatto più belle al mondo

Chi accoglie un gatto nella propria casa sa, quanto questi animali si integrino all'interno della vita della famiglia, divenendone un membro a tutti gli effetti. Nel cuore di ogni proprietario, infatti, il proprio felino ha un posto speciale, che lo fa...
Gatti

Le 5 razze di gatti più affettuose

I gatti sono degli animali nobilissimi e normalmente son famosi per la loro pronunciata indipendenza. Comunemente è il cane a essere riconosciuto come un animale domestico fedele e affettuoso, ma in realtà anche i gatti sanno essere molto affettuosi...
Cani

I migliori cani da guardia

Fin dai tempi più antichi, l'uomo ricerca l'aiuto degli animali per molti compiti importanti e molti servizi fondamentali come, ad esempio, proteggere sé stesso e la propria famiglia dai pericoli. Un grosso animale, specialmente se molto fedele al proprio...
Cura dell'Animale

Come prendersi cura di un criceto russo

I criceti appartengono alla famiglia dei Cricetidi, che comprende più di 500 specie. Alcune di queste hanno caratteristiche idonee all'allevamento domestico. Tra quelle più comuni, ricordiamo soprattutto il criceto russo, siberiano e siriano. Si tratta...
Animali da Compagnia

Come scegliere l'animale domestico adatto a te

Desideri prendere un animale domestico, però non sai quale scegliere? Ogni animale, ha un differente stile di vita e carattere, per tale ragione è essenziale conoscerlo bene così da rendere più semplice la convivenza e in maniera tale da scoprire...
Animali da Compagnia

5 cose da sapere quando si acquista un cucciolo di razza

Con la globalizzazione ancora in atto, le usanze di tutto il mondo sono diventate famose; tra queste vi è sicuramente l'adottare un cagnolino e prendersene cura in modo meticoloso. Più del 60 % di loro vengono presi quando sono ancora cuccioli. Il restante...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.