Tutto sul tucano

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Il Sud America è caratterizzato da un'ampia varietà di specie, sia nella flora che nella fauna. L'elevata estensione del suo territorio, che ha come conseguenza la coesistenza di più tipi di ambienti, permette, infatti, lo stanziarsi di numerosi animali, in particolare di numerosi volatili. Uno di questi è il tucano (il suo nome completo è tucano toco, ma generalmente viene chiamato solo con il primo), un uccello che si trova, in particolare, in Brasile, Bolivia, Argentina, Perù, Suriname, Paraguay, Guyana e Guayana Francese, dal caratteristico becco allungato e dai colori molto intensi e brillanti. In questa guida forniremo le giuste conoscenze per sapere tutto sul tucano.

26

Caratteristiche fisiche del tucano

Il tucano è un animale di dimensioni medio-grandi. Si distingue soprattutto per il suo piumaggio: nero su quasi tutto il corpo, bianco nella zona della gola e arancione intorno agli occhi che sono blu o viola. L'elemento più caratteristico è, però, il grosso becco dalla forma allungata e di colore arancione con una macchia nera all'estremità. Quest'ultimo è molto leggero perché formato da sacche d'aria. È possibile trovare in natura anche alcune specie di tucani che posseggono il becco di più colori.

36

L'alimentazione del tucano

È un animale che adora vivere in compagnia di altri tucani, in piccole comunità di circa una decina di componenti, ma che, tuttavia, può risultare pericoloso nei confronti di uccelli di dimensioni più piccole perché potrebbe ferirli o addirittura anche mangiarli. La sua dieta è sostanzialmente a base di frutta, ma prevede anche piccoli insetti, topi, pesci, rettili, uova e lucertole di piccole dimensioni. Della frutta e verdura apprezza in particolar modo l'uva, le banane e le carote.

Continua la lettura
46

La riproduzione del tucano

La riproduzione del tucano è preceduta da un rituale di accoppiamento in cui il maschio lancia della frutta alla femmina, che ripete a sua volta il gesto. Generalmente questi animali costruiscono il loro nido all'interno di tronchi cavi e di grandi dimensioni, che possono essere un ottimo riparo nei confronti dei predatori. Infine solitamente 3-4 sono le uova deposte per la covata di questo straordinario uccello. L'incubazione dura 16-20 giorni, trascorsi i quali vengono fuori pulcini senza piume e ciechi. Il tucano è quindi un animale veramente straordinario ed affascinante, e se addestrato bene e con rispetto, risulta essere anche un ottimo animale da compagnia. Per ampliare le nostre conoscenze su questo uccello potremmo, magari, visionare anche su internet dei veri e propri documentari dettagliati sulle sue abitudini.

56

Guarda il video

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Documentarsi su questo splendido volatile, anche tramite la visione di documentari.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Animali da Compagnia

Gli animali più colorati del mondo

Dall'azzurro delle zampe della sula, al rosso dell'ibis, al rosa del fenicottero, al blu della rana dal dardo velenoso fino al raggiungimento della più sublime fusione di colori nella sinfonia di sfumature dell'ara macao, nella sua bontà, la natura...
Volatili

Come allevare una cinciallegra

La cinciallegra è una specie di uccello o di volatile se così vogliamo chiamarlo molto speciale che va tenuto in sicurezza visto che non è comune come tutti gli altri volatili e va assolutamente e soprattutto curato. Infatti, chi decide di prendere...
Volatili

Curiosità sui fenicotteri

Parliamo, in questa lista, di un animale, precisamente un uccello, che da sempre ci ha impressionato principalmente per il suo colore rosa e per la sua "stramba" postura. Se non l'avete capito, vi dico subito di chi andrò a descrivere: il fenicottero....
Volatili

Come riconoscere un'upupa

L'upupa è un meraviglioso uccello di medie dimensioni, che presenta il becco lungo e sottile, ma ciò che lo caratterizza per poterlo riconoscere è il piumaggio formato da un ciuffo di penne sul capo. Il nome di questo animale rappresenta un'onomatopea...
Volatili

Come Trovare La Nitticora

In questa guida, vogliamo parlare di come poter trovare la nitticora, per cercare di ammirarne tutto il suo splendore. Cercheremo di decicare interamente questa guida, alla scoperta di questo uccello, veramente speciale e diverso dal comune. Iniziamo...
Volatili

Come allevare l'uccello "organetto" in voliera

L'organetto è un uccello, facente parte della stessa famiglia dei passeri, abbastanza diffuso in quasi tutti i continenti. Lo ritroviamo, infatti, molto facilmente in Europa, in Asia e nella parte settentrionale dell'America. È un animale di piccole...
Volatili

Come soccorrere un uccello ferito

A volte durante un'escursione in campagna oppure una passeggiata in città può succedere di vedere un uccello ferito o comunque che ha difficoltà a volare. Se si verifica questa situazione probabilmente non si è in grado di poter intervenire correttamente....
Volatili

Come riconoscere la folaga

Gli uccelli sono una classe di vertebrati particolarmente adatti al volo, in conseguenza della trasformazione degli arti anteriori in ali. Essi sono sparsi in tutte le parti del globo, ma con aree di diffusione molto diverse da specie a specie. Alcuni...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.