Tutto sull'English Setter

Di:
tramite: O2O
Difficoltà: media
14

Introduzione

Se anche voi siete amanti degli animali saprete sicuramente che questi vanno sempre trattati bene e che hanno bisogno di cure e coccole. Adottare un cane significa prendersene cura 365 giorni all'anno e quindi prima di fare un passo del genere bisogna pensarci bene e capire se si è in grado di farlo. Se credete di essere pronti per accogliere in casa vostra un cucciolotto di cane, ma non sapete quale razza scegliere, in questa guida vi daremo quale delucidazione sull'English Setter. Vi spiegheremo tutto ciò che c'è da sapere su questo cane.

24

Come suggerisce il nome la razza dell' English Setter ha origini inglesi. Si tratta di una razza davvero molto antica. Questa razza di cane era molto usata già a partire dal 1500 come razza da caccia. Quando va a caccia questo cane di norma punta a lungo la preda e striscia verso di essa per avvicinarsi, prima di stanarla. Ecco perché viene denominato "Setter": dall'inglese "to set" che vuol dire puntare. Essendo un cane molto bello e longilineo, all'inizio non ebbe molta credibilità come cane da caccia (che, teoricamente, sarebbe dovuto essere grosso e robusto) ma, successivamente, i critici dovettero ricredersi; il setter è straordinario, ha un fiuto e una funzionalità nella caccia eccezionali, oltre che, inaspettatamente, una grande resistenza fisica agli sforzi.

34

Fisicamente, il setter inglese è considerato cane di taglia media. La sua figura è longilinea e le zampe sono sottili, mentre la testa ha una fronte molto pronunciata e un muso allungato, ma arrotondato dalla punta del naso in giù. Il tartufo è abbastanza grande e, normalmente, di colore nero. Gli occhi hanno un aspetto sveglissimo e sono, solitamente, marroni-rossicci. Il pelo varia dal bianco nero al bianco arancio al tricolore, ma vi sono anche delle varianti sul nero-blu (setter-gordon); è un pelo di media lunghezza, sebbene alcuni esemplari lo sviluppino particolarmente lungo. La figura longilinea e elegante di questo cane gli permette di essere molto veloce ed esplorare in breve tempo ampie zone, restando, al contempo, abbastanza silenzioso.

Continua la lettura
44

Il setter inglese ha un carattere dolcissimo, per questo motivo, spesso, ricopre la funzione di cane da compagnia. Ad ogni modo, ha un forte desiderio di esplorazione ed è molto irrequieto e testardo. Per cui, si consiglia sempre di prendere un esemplare di questa razza se si è in possesso di, perlomeno, un giardino. A caccia, il setter inglese è una "bomba" ed è molto semplice addestrarlo perché, soprattutto da cucciolo, si mostra molto recettivo. È un cane molto affettuoso con tutti, ma tende a legarsi particolarmente una sola persona.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Cani

Come tosare un setter inglese

La cura dei cani deve essere una delle nostre priorità. I nostri amici a quattro zampe si getterebbero nel fuoco per noi, e quindi accudirli e coccolarli è francamente il minimo. Tra le razze canine più pregiate vi è sicuramente il setter inglese,...
Cani

Come addestrare un setter inglese

Il cane è sicuramente uno dei migliori amici dell'uomo, ma se decidiamo di adottarne uno per farlo vivere con noi, dovremo sempre ricordarci che è un animale e che ha bisogno di un adeguato addestramento per poter vivere senza alcun problema a contatto...
Cani

Come scegliere il cane adatto a tutta la famiglia

Il cane è uno degli animali preferiti dai bambini; soprattutto se cucciolo il suo musetto dolce, i suoi occhi desiderosi di amore, la sua vivacità e la voglia di correre lo rendono, agli occhi dei più piccoli, il perfetto compagno di giochi. I cani...
Cani

Come Allevare L'Epagneul Breton

L'Epagneul Breton è una razza di cani di origine francese, riconosciuta dalla FCI (Standard N. 95, Gruppo 7, Sezione 1). Nel 1387 il conte Gastone Phoebus, nel suo famoso "Livre de la chasse", ritiene questo cane originario della Spagna, da cui il nome...
Cani

Come scegliere il cane per la caccia grossa

Se siete appassionati di caccia grossa, sport in voga in particolare nel Regno Unito, o se intendete avvicinarvi a tale pratica, ma siete in difficoltà nella scelta di un un fedele compagno che sappia esservi di grande aiuto nelle vostre battute, non...
Cani

Come addestrare cani da caccia

Il cane è sicuramente, tra gli animali domestici, il miglior amico dell'uomo. Esso infatti è in grado di dare amore e affetto al proprio padrone e di essere leale. Ci sono però delle particolari razze di cani che vengono addestrate per la caccia. Nella...
Cani

Tutto sul Segugio Finlandese

Ogni cane ha una sua caratteristica che lo contraddistingue in base alla razza a cui appartiene. È proprio in base a tali caratteristiche che l'uomo considera alcune di queste razze più appropriate rispetto ad altre per essere utilizzate nella caccia....
Cani

I cani che abbaiano poco

I cani sono, senza alcun dubbio, i migliori amici dell'uomo! I cani possono essere gli animali domestici da compagnia più amabili, affidabili ed affettuosi per gli esseri umani. Eppure i cani domestici possono trasformarsi in un serio problema quando...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.