Tutto sulla Civetta Bianca

tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

Il nome scientifico della Civetta Bianca è Athene Noctua, un rapace notturno molto particolare. La Civetta Bianca ricorre spesso nei romanzi e nei film in stile fantasy, che raccontano storie di maghi e di magia. La Civetta Bianca è un volatile molto curioso che cattura l'attenzione di grandi e bambini, soprattutto quelli appassionati di magia e di fiabe.

27

Occorrente

  • Curiosità per il mondo animale
37

Lunghezza

La Civetta Bianca può raggiungere facilmente una lunghezza massima di 23 cm. L'apertura alare della Civetta Bianca lascia a bocca aperta, infatti si avvicina approssimativamente a 53 cm. Gli esemplari di Civetta Bianca variano anche in base al peso. I più esili pesano 100 grammi, fino ad arrivare ad un massimo di 200 grammi. La Civetta Bianca non ha una forma slanciata ma piuttosto tozza: testa larga e piatta, occhi gialli e zampe lunghe. Questo è l'aspetto della Civetta Bianca. Essa si riconosce anche per il piumaggio. Il colore delle piume della Civetta Bianca sfuma dal grigio al bianco candido. Possiamo identificare una Civetta Bianca soprattutto dal suo verso: il tipico "thou - ou". In caso di pericolo la Civetta Bianca emette dei versi più acuti, quasi degli strilli, per difendersi.

47

Habitat naturale

La Civetta Bianca abita la zona dell'Emisfero Nord, Europa, Africa del Nord. Le zone collinari sono il suo habitat preferito, non molto lontano dai centri abitati. La Civetta Bianca non è in grado di procurarsi il cibo in caso di neve, quindi non possiamo trovarla nelle Alpi, o comunque sopra i 1000 metri di altitudine. Piccoli vertebrati e insetti di grandi dimensioni sono il suo cibo preferito, che ingurgita per intero. Nel periodo compreso tra il mese di marzo e giugno avviene la nidificazione della Civetta Bianca. Le uova vengono deposte nelle cavità rocciose, sugli alberi e nei muri di edifici abbandonati. La cova dura circa un mese, periodo in cui il maschio si occupa esclusivamente della caccia. I cuccioli di Civetta Bianca raggiungono l'indipendenza dopo circa tre mesi di vita.

Continua la lettura
57

Credenze popolari

Le credenze popolari ci hanno portato a considerare la Civetta Bianca un animale che porta sfortuna. Un po' come è successo per il gatto nero. I Greci lo reputavano animale sacro per la dea Atena, da cui ne deriva il nome scientifico. Diversamente dalle credenze popolari, Atena era la dea della speranza, raffigurata in numerosi portafortuna. Anche alcuni luoghi comuni fanno riferimento alla Civetta Bianca. Infatti una donna vanitosa che ama farsi corteggiare viene di solito definita una "civetta". Queste donne assumevano le stesse movenze ed atteggiamenti vezzosi della Civetta Bianca.

67

Guarda il video

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Leggiamo attentamente questa guida per imparare a riconoscere una Civetta Bianca

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Volatili

Come distinguere un gufo da una civetta

I gufi e le civette, rappresentanti dell'ordine degli Strigiformi, sono essenzialmente uccelli crepuscolari e notturni; durante le ore di buio devono quindi cacciare le loro prede, difendere il territorio da eventuali intrusi, corteggiare il partner e...
Volatili

Le caratteristiche della pernice bianca

La Pernice bianca è un uccello che vive in alta montagna ed è possibile trovarlo anche in Italia, in particolar modo sulle Alpi. È un volatile molto particolare per determinate caratteristiche di seguito descritte. Vedremo, precisamente, le sue peculiarità...
Volatili

Come Riconoscere Il Gufo Reale

Molti appassionati di bird-watching amano particolarmente i rapaci. Si tratta infatti di uccelli belli e maestosi. Animali decisamente particolari. Per chi ha appena iniziato può essere difficile distinguerli tra loro. Specialmente se si ha l'opportunità...
Volatili

Come allevare una cinciallegra

La cinciallegra è una specie di uccello o di volatile se così vogliamo chiamarlo molto speciale che va tenuto in sicurezza visto che non è comune come tutti gli altri volatili e va assolutamente e soprattutto curato. Infatti, chi decide di prendere...
Volatili

Come riconoscere l'athene noctua

L'Athene noctua è il termine scientifico con cui si denomina la civetta, che è un piccolo rapace appartenente alla famiglia degli strigidi, uccelli diffusi nella maggior parte dei continenti. Il genere Athene si suddivide in tre specie principali: noctua,...
Volatili

I volatili più rari al mondo

Osservare i volatili in natura o birdwatching, è un hobby. Di uccelli ne esistono milioni di tipi e specie diverse. Alcuni di questi volatili sono tra i più rari al mondo. Riuscire a scovarli e fotografarli può diventare un'impresa molto ardua. In...
Volatili

Come allevare fagiani

Uno degli animali produttori di carne bianca è il fagiano, ovvero un volatile molto diffuso in Italia. Allevarlo è possibile, ma tuttavia è fondamentale ricreare un habitat naturale in cui questo esemplare è abituato. A tale proposito, ecco una...
Volatili

Come Riconoscere La Ballerina

Un adorabile uccello conosciuto e presente in grande quantità di esemplari anche in italia "La Ballerina". Questo è possibile trovarlo anche in luoghi con clima rigido dal circolo polare artico, al sud dell'Iran, Himalaya e sud della Cina ma questi...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.