Tutto sulla riproduzione dei conigli ariete

Tramite: O2O 28/05/2017
Difficoltà: media
15

Introduzione

Il coniglio ariete ma detto anche nano, e chiamato con il suo nome specifico "Oryctolagus cuniculus", è un'animale ad utilizzo domestico. Esso è caratterizzato da orecchie pendenti inabilitate al movimento che gli permettono all'animale di regolare la sua temperatura corporea. Lui fa parte della famiglia delle Leporidi ed è un mammifero Lagoformo erbivoro. In tale articolo breve vi andremo a spiegare tutto quello relativamente alla riproduzione dei conigli ariete e le loro abitudini. Buona lettura!

25

Come avviene la riproduzione della specie

Quando si raggiunge la piena maturità sessuale avviene la riproduzione della specie. Nella femmina viene conseguita nei primi 4/5 mesi di vita, invece nel maschio nei primi 7/8 mesi. Esso, in tale frazione di tempo matura pienamente in tutta la sua fertilità, perciò sarà in grado di fecondare l'ovulo della partner. Quest'ultima deve raggiunge il 70%, 80% del peso di adulta per accoppiarsi ed inoltre dovrà essere adeguatamente sviluppata per non incorrere in aborti eventuali. L'atto della copulazione avviene quando la femmina è in calore ed il suo stato è manifestato dall'arrossamento della vulva e da comportamenti che la rendono irrequieta. Il Maschio viene in questo modo attratto e l'atto viene consumato in pochi secondi. La gravidanza sarà visibile dopo 14 giorni e constatabile mediante la palpazione della pancia del coniglio.

35

Come avviene la gestazione

La gestazione ha durata di 30 giorni circa e la cucciolata consta di tre o quattro cuccioli. Quando nascono i cuccioli, pesano circa 20 o 50 grammi e saranno con gli occhi e le orecchie chiusi ed anche imberbi. Il nido è costruito con i peli del ventre della mamma e con paglia, fatto direttamente da lei. Il covo, viene tolto una volta che i piccolini saranno abbastanza grandi per uscire fuori dal nido, cominciando la propria vita. Terminato lo svezzamento la coniglietta, sarà nuovamente pronta per un'altro accoppiamento, se in calore.

Continua la lettura
45

Come sono le caratteristiche del coniglio Ariete

Il nostro esemplare, in conclusione ha un pelo morbido e corto di colore diverso che lo diversifica in Siamese Bruno, American Fuzzy Lop, Testa di Leone, Cincillà, d'Angora, Ariete Nano Blu e il tipo Madagascar con macchie giallo, bruno lucente. Il suo peso oscilla tra i 1,5 kg e 1,8 kg. Ha una struttura corporea medio piccola con orecchie cadenti ai lati della testa che gli conferiscono un'aspetto buffo e tenero. L'alimentazione è erbivora prevalentemente, anche se tale tipo di coniglio pratica la ciecotrofia, che significa l'abitudine di cibarsi delle proprie feci dall'ano direttamente. I cibi preferiti sono la mela, il cavolo, la carota, lattuga, la rucola, la zucca e finocchio. Il coniglio Ariete ha un carattere amorevole, ha una vita media di circa sette anni.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Animali da Compagnia

Coniglio nano ariete: cura e alimentazione

Negli ultimi anni, il coniglio nato si è affiancato con grande successo al gatto e al cane come animale da compagnia, perché suscita simpatia, è morbido e piuttosto buffo. I conigli nani, oltre che in appositi allevamenti, possono essere acquistati...
Animali da Compagnia

Tutte le razze di conigli da compagnia

Quante volte vi siete ripromessi di adottare un piccolo grande amico a quattro zampe, ma poi non lo avete fatto? Cani, gatti, criceti... Perché non un coniglio? Questi teneri batuffoli di pelo possono diventare parte integrante della famiglia, al pari...
Animali da Compagnia

Come eliminare i parassiti dai conigli

Con il termine "coniglio" viene definito un gruppo di animali che appartengono alla famiglia dei leporidi. Spesso tale termine viene utilizzato per indicare la specie di coniglio europeo, chiamato con il suo nome di origine "Oryctolagus cuniculus". I...
Animali da Compagnia

Come allestire una gabbia per conigli nani

Il coniglio nano è uno degli animali più presenti nelle case degli italiani, secondo solo agli intramontabili cani e gatti. Il suo aspetto simile a un peluche, la sua tenerezza e il suo musetto simpatico, lo rendono un ottimo animale da compagnia. Tuttavia,...
Animali da Compagnia

Come illuminare una gabbia per conigli

Se avete dei conigli domestici in casa o avete un allevamento vero e proprio, dovreste sapere che l'illuminazione è un fattore importante per la crescita sana dei vostri animali. Questi hanno infatti bisogno delle condizioni climatiche naturali per vivere...
Animali da Compagnia

Come costruire una gabbia per conigli

Quando si pensa ad un animale da compagnia, il cane e il gatto sono i primi che vengono in mente. C'è però un altro essere vivente che non ha nulla da invidiare ai più famosi quadrupedi, in quanto a bellezza e dolcezza: il coniglio. A dire la verità,...
Animali da Compagnia

10 consigli per accudire un coniglio nano

I conigli nani sono degli animali molto vivaci, giocherelloni e da compagnia. Di solito si pensa al cane o al gatto come animale da compagnia, ma anche i conigli possono dare grandi soddisfazioni affettive. Un coniglio nano vive in media tra i 3 e i 5...
Animali da Compagnia

Come scegliere la lettiera per il coniglio

I conigli sono animali molto attenti alla propria igiene, passando per questo buona parte del tempo a leccarsi il pelo, sfregarsi le orecchie, il muso e gli arti. Questo comportamento è in parte ereditato dal loro istinto di prede, poiché consente di...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.